Streeen.org
I Viaggi Di Roby

Evviva Giuseppe


Director: Stefano Consiglio
Year of production: 2017
Durata: 90'
Tipology: documentario
Genres: arte/biografico
Country: Italia/Svizzera
Produzione: Celestes Images, Verdiana Srl, Cineteca del Comune di Bologna
Distributore: n.d.
Data di uscita: 02/11/2017
Formato di proiezione: DCP, colore e bianco/nero
Press office: Gabriele Barcaro
Titolo originale: Evviva Giuseppe

Recensioni di :
- VENEZIA 74 - "Evviva Giuseppe", in memoria di Bertolucci

Storyline: "Evviva Giuseppe" è un film sulla vita e i tanti talenti preziosi di Giuseppe Bertolucci: regista di cinema, teatro e televisione; scrittore, poeta, talent scout, organizzatore culturale…
Raccontato attraverso la voce del padre Attilio (che evoca il “doloroso privilegio” del suo essere fratello minore); quella del fratello maggiore Bernardo (che racconta con struggente dolcezza la sua nascita, e poi i giochi di quand’erano adolescenti… fino al desiderio di contagiarlo con la malattia del cinema); le testimonianze di amici e colleghi come Lidia Ravera, Mimmo Rafele, Marco Tullio Giordana o Nanni Moretti (che lo definisce “l’uomo delle prime volte”, che sembra il titolo di un film di Aki Kaurismaki, regista che Giuseppe amava molto); i ricordi di alcune tra le sue attrici predilette: Stefania Sandrelli, Laura Morante e Sonia Bergamasco. Con il contributo di Gian Luca Farinelli (direttore della Cineteca di Bologna, di cui Giuseppe è stato Presidente per oltre dieci anni); la partecipazione di Fabrizio Gifuni (che interpreta testi di Giuseppe), di Emanuele Trevi (che legge un suo racconto sugli ultimi giorni di Giuseppe), di Aldo Nove (in certi suoi testi sembra di sentire il riverbero di alcune riflessioni di Giuseppe); e con un inedito monologo scritto e interpretato da Roberto Benigni in omaggio all’amico di sempre. Last but not least, ci sono poi il corpo e la voce di Giuseppe che ritroviamo in tante interviste, backstage, dibattiti… e soprattutto nella sua ultima e commovente performance teatrale, “A mio padre – Una vita in versi”, in cui racconta in prima persona l’ansia e la gioia del rapporto con un padre poeta che di lui aveva fatto materia di canto.

"Evviva Giuseppe" è stato sostenuto da:
Regione Emilia Romagna
Emilia Romagna Film Commission


Libri correlati:
"Il Dolce Rumore della Vita. Giuseppe Bertolucci tra Cinema, Teatro, Televisione e Poesia"
di Franco Prono, Gabriele Rigola, 264 pp, Edizioni Cineteca di Bologna, 2021
La personalità artistica e professionale di Giuseppe Bertolucci ha una singolare, complessa e multiforme specificità: regista, drammaturgo, sceneggiatore, poeta, saggista tra cinema, teatro e televisione, sperimentatore di formati e supporti, di media differenti e di forme espressive plurivoche, operatore culturale, a lungo presidente della Cineteca di Bologna. Il volume ha l'obiettivo di studiare alcuni degli aspetti salienti della sua attività proponendo uno sguardo d'insieme tale da privilegiare alcuni momenti che riteniamo particolarmente significativi. Nella prima parte del libro gli studiosi coinvolti analizzano film, tematiche, figure attoriali, caratteristiche estetiche e stilistiche, con l'intento di rimisurare i vari momenti della carriera di Bertolucci e di andare oltre la prospettiva meramente autoriale, privilegiando le ibridazioni, le sperimentazioni, il sistema di scambi tra linguaggi e forme discorsive. Nella seconda parte sono raccolti ricordi e testimonianze di attori, sceneggiatori e artisti vicini a Bertolucci, che hanno collaborato ai suoi scritti e alle sue regie. Questi due diversi punti di vista contribuiscono a rendere conto della ricerca e della coerenza sperimentale di un percorso artistico estremamente rigoroso e allo stesso tempo teso a rimettersi in discussione, che ha segnato quarant'anni di storia dello spettacolo italiano.
Nel DVD allegato il documentario "Evviva Giuseppe" di Stefano Consiglio.

prezzo di copertina: 20,00


Note:
Il testo recitato da Roberto Benigni è stato scritto da lui in ricordo dell'amico di sempre.

Video


Foto