FilmdiPeso - Short Film Festival

Note di regia di "Evviva Giuseppe"


Note di regia di
Giuseppe Bertolucci
Come raccontare un artista cos poliedrico e una persona di grande ricchezza umana quale stato Giuseppe Bertolucci, cui sono stato legato per lunghissimo tempo? stata questa la prima domanda che mi sono posto affrontando il progetto (per me doloroso ed entusiasmante al tempo stesso) di un film su di lui. La risposta mi venuta pensando a un altro Bertolucci, Attilio, il padre poeta, che in epigrafe a un suo famoso saggio, Poetica dellextrasistole”, aveva messo queste parole di Paul Klee: Segua ognuno il battito del suo cuore.
Ecco, quello che ho tentato di fare io, cercando tra il materiale a mia disposizione (quello girato da me e quello di repertorio) un percorso emotivo prima ancora che biografico/critico, sviluppando il racconto per similitudini e contrasti, qui e l intessendolo di libere associazioni. (Daltra parte in un film su Giuseppe la psicoanalisi da qualche parte doveva fare capolino).

Stefano Consiglio