CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby
locandina di "L'Alligatore"

Cast

Interpreti:
Matteo Martari (Marco Buratti, l'Alligatore)
Thomas Trabacchi (Rossini)
Gianluca Gobbi (Max)
Valeria Solarino (Greta)
Eleonora Giovanardi (Virna)
Fausto Maria Sciarappa (Castelli)
Andrea Gherpelli (Pellegrini)
Shalana Santana (Marielita)
Gualtiero Burzi (Rudy)
Maya Talem (Sylvie)
Francesco Meoni (Marietto)
Renato Marchetti (Commissario Marangoni)
Gerardo "Jerry" Mastrodomenico (Campagna)
Luca Filippi (Magagnin)
Maria Rosaria Russo (Foscarini)
Fabio Brunetti (camionista)
Massimo Bellinzoni (Corradi)
Mariela Garrica (Victoria)
Enrico Salimbeni (Celegato)
Stefano Scherini (Giraldi)
Gaia Messerklinger (Antonina Gattuso)
Agnese Nano (Elena)
Chiara Scalise (magistrata)

Soggetto:
Massimo Carlotto (Romanzi della serie "L’Alligatore")
Andrea Cedrola
Laura Paolucci

Sceneggiatura:
Andrea Cedrola
Laura Paolucci
Massimo Carlotto (Collaborazione)

Musiche:
Teho Teardo

Montaggio:
Luca Gasparini
Mario Marrone

Costumi:
Francesca Vecchi
Roberta Vecchi

Scenografia:
Beatrice Scarpato

Fotografia:
Gherardo Gossi

Suono:
Alessandro Palmerini
Alberto Amato

Casting:
Adriana Sabbatini

Produttore:
Domenico Procacci

Showrunner:
Daniele Vicari

Organizzatore Generale:
Attilio Moro

Produttore esecutivo:
Ivan Fiorini

Produttore Fandango:
Laura Paolucci

Produttrice Rai:
Andreana Saint Amour Di Chanaz

Produttrice Rai:
Francesca Tura

Colorist:
Giovanni Bivi

L'Alligatore


Director: Daniele Vicari, Emanuele Scaringi
Year of production: 2020
Durata: 4 puntate
Tipology: film-tv
Genres: criminalità/drammatico
Country: Italia
Produzione: Fandango, Rai Fiction
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: DCP, colore
Press office: Rai Fiction / Silvia Saitta / Daniela Staffa / Fandango Press Office
Titolo originale: L'Alligatore

Storyline: Dopo sette anni di galera patiti ingiustamente, Marco Buratti, ex cantante detto l’Alligatore, vuole riprendersi la sua vita, bersela anche e non essere indifferente. È per questo che appena uscito dal carcere accetta d’indagare sui guai dell’ex compagno di cella, Alberto Magagnin, e per farlo chiede aiuto a un altro ex compagno di cella, Beniamino Rossini. Marco comincia la sua nuova vita consapevole che fare i conti con il passato è inutile e doloroso, ma prova lo stesso a riacciuffare l’amore impossibile per Greta riuscendo però solo a farsi male. Lei non lo perdona, lo accusa di aver tradito la sua fiducia e di aver distrutto il loro sodalizio musicale e sentimentale. Finisce allora nelle braccia di Virna, una falena che gli volteggia intorno, affascinata dalla sua luce e dal suo buio. Nella sua nuova vita anfibia Alligatore deve tenere così insieme mondi opposti, quello sommerso e quello fuori dall’acqua, il vero e il falso delle cose, ciò che è giusto con ciò che è sbagliato. Mette insieme, in una specie di banda di pazzi Beniamino Rossini e Max detto La Memoria, un giornalista ambientalista e pacifista. Beniamino è un contrabbandiere dalla mira infallibile, sprecone, consumista, che ama le notti sensuali e una danzatrice del ventre, Sylvie. Max, insieme alla sua donna, Marielita, combatte contro il degrado ambientale, rischiando la propria e l’altrui incolumità per denunciare i balordi che inquinano.

Note:
Tratto dai romanzi della serie L’Alligatore di Massimo Carlotto, editi da Edizioni e/o.

Video


Foto