I viaggi di Roby
locandina di "Piano, Solo"

Cast

Interpreti:
Kim Rossi Stuart (Luca Flores)
Jasmine Trinca (Cinzia)
Paola Cortellesi (Barbara Flores)
Michele Placido (Giovanni Flores, padre Luca)
Sandra Ceccarelli (Jolanda Flores)
Claudio Gioè (Alessandro)
Mariella Valentini (Heidi Flores)
Corso Salani (Pablo Flores)
Roberto De Francesco (Raffaele)
Alba Caterina Rohrwacher (Marta)
Konrad Podolny (Luca Flores da Bambino)
Maurizio Urbani (Massimo Urbani)
Alan King (Chet Baker)
Federica Vincenti (Infermiera CIM)
Mario Monaci Toschi (Avventore Locale)
Beatrice Maione (Barbara Flores Bambina)
Kristy McGovern (Heidi Flores Bambina)
Gerardo Eliano Cozzolino (Pablo Flores Bambino)
Mwanaidi Kaboi (Elizabeth)
Alphonse Baya (Thomas)
Hawa Essuman (Ragazza di Colore)
Dama Duncan (Elisabeth Giovane)
John Tune (Thomas Giovane)
Konga Mbandu (Poliziotto)
Nicholas Kimani (Autista di Luca)
Conrad Mwakio (Tassista)
Marco Ferreri II (Controfigura al pianoforte Kim Rossi Stuart)
Andrea Veneziani (Controfigura al Contrabasso Roberto De Francesco)
Mattia Di Cretico (Controfigura alla Batteria Claudio Gioé)

Soggetto:
Walter Veltroni
Ivan Cotroneo
Claudio Piersanti

Sceneggiatura:
Riccardo Milani
Ivan Cotroneo
Claudio Piersanti
Sandro Petraglia

Musiche:
Lele Marchitelli

Montaggio:
Marco Spoletini

Costumi:
Sonu Mishra

Scenografia:
Paola Comencini

Effetti:
Pasquale Catalano (II)
Riccardo Montella
Fabio Traversari

Fotografia:
Arnaldo Catinari

Suono:
Bruno Pupparo
Paolo Amici
David Quadroli
Fabrizio Quadroli

Produttore:
Carlo Degli Esposti
Andrea Costantini
Giorgio Magliulo

Piano, Solo


Regia: Riccardo Milani
Anno di produzione: 2007
Durata: 104'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Palomar, Rai Cinema, Hugo Film
Distributore: 01 Distribution
Data di uscita: 21/09/2007
Ufficio Stampa: Viviana Ronzitti / 01 Ufficio Stampa
Titolo originale: Piano, Solo
Altri titoli: Il Disco del Mondo: Il Piano, Solo - Endast Piano

Sinossi: Piano, solo racconta la storia di Luca Flores, un geniale musicista italiano, morto suicida nel 1995, poco prima di compiere quaranta anni.
Il film si apre sull'infanzia trascorsa in Africa, dove la numerosa famiglia si è trasferita per seguire il padre, Giovanni Flores, geologo di fama internazionale.
L’Africa è una realtà contraddittoria, è insieme vita e morte. Sarà così anche per Luca: in Africa muore infatti la madre Jolanda, in un incidente stradale. La famiglia Flores si disperde.
I due fratelli maggiori vanno a studiare in Inghilterra, Luca e Barbara in Italia. A Firenze Luca si diploma in pianoforte con il massimo dei voti, ma il suo destino non è quello di diventare un pianista classico. E’ curioso di scoprire altri mondi, e incontra giovani innamorati del jazz che gli trasmettono la loro passione. Il suo grande talento, unito a un costante studio, porta Luca a suonare con i più grandi musicisti jazz dell'epoca, fra cui Chet Baker.
Il film racconta non solo la parabola professionale, ma anche gli amori, e poi i turbamenti, di un giovane uomo che non riesce a venire a patti con i fantasmi del passato, fino alla tragica esplosione della follia. Una vita, quella di Luca Flores, raccontata attraverso la grazia del talento e la dannazione della malattia, dai momenti più solari a quelli più cupi, dalla compagnia degli amici alla solitudine disperante dell'autolesionismo. Per dire che ciò che alla fine sopravvive di una vita speciale, così come delle vite ordinarie di noi tutti, è ciò che siamo capaci di lasciare agli altri. Nel caso di Luca Flores, alcuni pezzi straordinari, delle mani prodigiose, un sorriso inerme.

Ambientazione: Firenze / Mombasa (Kenya) / Roma / Sud Africa

"Piano, Solo" è stato sostenuto da:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC)
Abruzzo Film Commission


Libro sul film "Piano, Solo":
"Il Disco del Mondo. Vita Breve di Luca Flores, Musicista."
di Walter Veltroni, 111 pp, Rizzoli, 2003
Una notte di due anni fa, Walter Veltroni ricevette in regalo il disco di un pianista jazz che non aveva mai sentito nominare. Una musica che evocava un misterioso paesaggio interiore, che esprimeva un dolore profondo. Dalle note di copertina Veltroni scoprì che il giovane musicista, Luca Flores, si era suicidato poco giorni dopo l'incisione, nel 1995. Da allora, l'attuale sindaco di Roma ha cercato di scoprire tutto quello che poteva su un uomo che ormai considerava un amico perduto. In questo volume ripercorre la sua vita, dalla nascita a Palermo nel 1956 al diploma al Conservatorio di Firenze, fino alla sua affermazione sulla scena del jazz italiano e internazionale, e alla morte. Il libro contiene un filmato in DVD di Roberto Malfatto e Walter Veltroni.
prezzo di copertina: 16,00


Note:
Consulente Musiche di Luca Flores: Alessandro Di Puccio.
Insegnante pianoforte di Kim Rossi Stuart: Pierpaolo Principato.
Insegnante pianoforte di Sandra Ceccarelli: Assunta Cavallari.


Video


Foto