I viaggi di Roby
Cinema Aquila
locandina di "Ningyo"

Cast

Interpreti:
Alessandro Borghi (Uomo)
Aurora Ruffino (Sirena)
Rikuya Takata (Sushiman 1)
Tetsuo Nagano (Sushiman 2)
Chen Xudong (Cameriere)
Alfredo Stranieri (Padre)
Alessandra Cosimato (Madre)
Melissa Sabato (Bambina)

Soggetto:
Nicola Guaglianone

Sceneggiatura:
Nicola Guaglianone

Musiche:
Gabriele Mainetti
Michele Braga

Montaggio:
Andrea Maguolo

Costumi:
Maria Luisa "Mary" Montalto

Scenografia:
Massimiliano Sturiale

Fotografia:
Michele D'Attanasio

Suono:
Fabio Felici (presa diretta)
Mirko Perri (sound design)

Ningyo


Regia: Gabriele Mainetti
Anno di produzione: 2016
Durata: 7'
Tipologia: cortometraggio
Paese: Italia
Produzione: Think Cattleya
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Studio Lucherini Pignatelli
Titolo originale: Ningyo

Sinossi: Un giovane uomo elegante mangia sashimi in un ristorante giapponese del centro storico di Roma. Si alza. Esce. notte. La luce dei lampioni si riflette sui sampietrini in piazza proprio accanto alla famosa Fontana delle Tartarughe. Ed l che il giovane uomo vede una donna. Le va incontro e una volta vicino, si accorge che si tratta di una sirena. La creatura acquatica respira a fatica e gli chiede aiuto. Deve raggiungere il mare altrimenti morir. Che fare?

Un'auto sfreccia a tutta velocit lungo la Via del Mare. All'interno, luomo guida con gli occhi fissi sulla strada buia e deserta; sui sedili posteriori distesa la sirena.

Arrivato in spiaggia, l'uomo adagia la sirena sulla battigia e la guarda riprendere le forze. La sirena scivola in acqua, lo ringrazia e prende il largo. Sar davvero un addio?

Questa la sinossi di Addio, una delle sei versioni di 人魚 NINGYO, insieme a Reminiscenza, Ripensamento, Dubbio, Ritorno, Distacco tratte da sei sceneggiature diverse scritte da Nicola Guaglianone e dirette da Gabriele Mainetti.

"Ningyo" stato sostenuto da:
Renault Sport France
Publicis Italia


Video


Foto