Alcolista il film
I viaggi di Roby
locandina di "Babylon Sisters"

Cast

Interpreti:
Nav Ghotra (Shanti Kumar)
Amber Dutta (Kamla Kumar)
Rahul Dutta (Ashok Kumar)
Renato Carpentieri (Professore)
Peppe Voltarelli (Besim)
Lucia Mascino (Laura, l'attivista)
Lorenzo Aquaviva (Padrone di Casa)
Yasemine Sannino
Nives Ivankovic

Soggetto:
Gino Pennacchi
Claudio Veneri

Sceneggiatura:
Gigi Roccati
Andrea Iannetta
Giulia Steigerwalt

Musiche:
Peppe Voltarelli

Montaggio:
Giuseppe "Beppe" Leonetti
Annalisa Forgione

Costumi:
Duska Nesic Drazic

Scenografia:
Anton Spazzapan

Fotografia:
Michele Paradisi

Suono:
Francesco Morosini

Aiuto regista:
Davide Cincis

Produttore:
Gino Pennacchi
Sarah Pennacchi

Co-produttore:
Danijel Pek

Organizzatore generale:
Elia Mazzoni

Produttore esecutivo:
Ines Vasiljevic

Babylon Sisters


Regia: Gigi Roccati
Anno di produzione: 2016
Durata: 85'
Tipologia: lungometraggio
Genere: animazione
Paese: Italia/Croazia
Produzione: Tico Film Company, Antitalent
Distributore: Lo scrittoio
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Lo Scrittoio
Titolo originale: Babylon Sisters

Sinossi: Kamla si è da poco trasferita con i genitori, Ashok e Shanti, in un palazzo degradato alla periferia di Trieste abitato da altre famiglie di immigrati e da un vecchio professore burbero. Quando arriva la lettera di sfratto, determinati a non lasciare le proprie case, gli uomini reagiscono con rabbia alle minacce del padrone, mentre le donne si uniscono per salvare il destino delle proprie famiglie.
Shanti svela il proprio dono di saper ballare come una star di Bollywood e, con l’aiuto di un’amica italiana, tra risate, pianti e incomprensioni, nasce il progetto di una scuola di danza. Questa sarà la chiave di volta per dare vita al riscatto personale, familiare e collettivo, mentre la piccola Kamla riuscirà a sciogliere il cuore del professor Leone.

Ambientazione: Trieste

"Babylon Sisters" è stato sostenuto da:
Friuli Venezia Giulia Film Commission
Fondo per l'Audivisivo del Friuli Venezia Giulia
Programma Media Unione Europea
MIBACT
Banca Generali (Progetto ArtistInPrimaFila)
IMAIE


Note:
"Babylon Sisters "è liberamente ispirato al romanzo “Amiche Per La Pelle” della scrittrice indiana, ma triestina d’adozione, Laila Wadia.

Video


Foto