I viaggi di Roby

Vita agli Arresti di Aung San Suu Kyi


Regia: Marco Martinelli (II) (opera prima)
Anno di produzione: 2017
Durata: 90'
Tipologia: lungometraggio
Paese: Italia
Produzione: Ravenna Teatro, Teatro delle Albe; in collaborazione con Start Cinema
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: Vita agli Arresti di Aung San Suu Kyi

Sinossi: Un biopic che ripercorre, atraverso il racconto-evocazione di sei bambine, i vent anni agli arrest di Aung San Suu Kyi, leader della Lega nazionale per la democrazia in Birmania dalla fne degli anni ‘80, Premio Nobel per la pace nel 1991, e oggi alla guida di una Birmania libera. Un flm d’arte, caraterizzato da un immaginario visivo originale e contemporaneo, che sa arrivare al vasto pubblico. Il racconto prende vita in un magazzino di costumi teatrali: lì una bambina si avventura, e da lì ci conduce in un Oriente gravido di cronaca politca intessuta a musiche e colori sgargiant. A una Aung San Suu Kyi interpretata con intensità da Ermanna Montanari, si alternano i ritrat buratneschi dei generaliditatori, dei Nat-spirit catvi, dei giornalist e inviat dell’Onu, dei comici ribelli perseguitat per la loro satra contro il regime.

"Vita agli Arresti di Aung San Suu Kyi" è stato sostenuto da:
MIBACT (Opere Prime e Seconde - Delibera Commissione Cinema 29 dicembre 2016)
Regione Emilia Romagna
Emilia Romagna Film Commission
Amnesty International
Amicizia Italia Birmania Giuseppe Malpeli
Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
UNIPOL


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto