OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby

I premi della 5. Edizione del "Levante Film Fest"


"Taccone” di Cčsar Meneghetti ed Elisabetta Pandimiglio nella sezione “Custom”, “Altri Occhi” di Guido Votano nella sezione "Investigation" e “Centroavanti Nato” di Gianclaudio Guiducci nella sezion "Experience" sono i vincitori della 5. Edizione del Levante Film Fest di Bari.


I premi della 5. Edizione del
Si č conclusa a Bari al 5. Edizione del Levante Film Fest, manifestazione diretta da Mimmo Mongelli ed articolata in tre concorsi: “Custom”, dedicato ai film in digitale e in pellicola; “Experience”, per le opere in cui argomenti e strutture si muovono in una ricerca volutamente non definita ed “Investigation”, uno spazio aperto alle diverse tecniche e forme di documentazione. Nella sezione “Custom” č stato premiato come migliore film il documentario di "Taccone" realizzato da Cesar Meneghetti e Elisabetta Pandimiglio. Gli altri riconoscimenti di questa sezione, consegnati dal regista Maurizio Sciarra, sono andati a "Lacrime Napulitane" di Francesco Satta (migliore fotografia), "Imatra" di Corso Salani (migliore montaggio) e "Guinea Pig" di Antonello De Leo (migliore soggetto). Il documentario "Altri Occhi" di Guido Votano č stato premiato come migliore opera nella sezione “Investigation”. Premiati anche "La Giornata di Eva" di Clara Elizabeth Salgado (migliore fotografia), "Il Passaggio Linea" di Pietro Marcello (migliore montaggio) ed "Il Rabdomante" di Fabrizio Cattani. Infine nella sezione “Experience” ha vinto il documentario "Centravanti Nato" di Gianclaudio Guiducci sulla carriera del calciatore Carlo Petrini. Mimmo Mancini ha, poi, premiato nella stessa sezione "Quijote" di Mimmo Paladino per la migliore fotografia, "Angeli Distratti" di Gianluca Arcopinto per il montaggio e "Seme" per il migliore soggetto. Nel corso della serata di premiazione l’attore Michele Lastella ha consegnato il Premio “Pugliesi al Cinema” all’attrice Carmela Vincenti.

Premi Sezione "Custum" della 5. Edizione del Levante Film Fest
Premio Migliore Film
Taccone di Cesar Meneghetti e Elisabetta Pandimiglio
Motivazione: Cčsar Meneghetti ed Elisabetta Pandimiglio hanno dato vita a una storia che racconta l’isolamento di un personaggio e un momento storico facendoli divenire emblematici di un periodo e della lotta di un uomo solo contro gli eventi. Un documentario che diventa storia universale.
Premio Migliore Fotografia
Michele D’Attanasio per la fotografia del cortometraggio Lacrime Napulitane di Francesco Satta
Motivazione: Per una ricerca inusuale di un’immagine che coniuga il recupero della tradizione popolare e l’uso degli effetti speciali digitali. Una ricerca che pur considerando alcuni limiti nel racconto, crea una piacevole sorpresa.
Premio Migliore Montaggio
Corso Salani e Vanessa Picciarelli per il montaggio del documentario Imatra di Corso Salani
Motivazione: Per la capacitŕ di coniugare con leggerezza e ironia il racconto di un paese lontano ed un finto documentario sulle vicende personali del regista/protagonista.
Premio Migliore Soggetto
Antonello De Leo e Domenico Saverni per il soggetto del cortometraggio Guinea Pig di Antonello De Leo
Motivazione: Una storia importante di forte impatto civile che fa pensare senza perdere l’impatto emozionale e spettacolare che un film deve sempre avere.

Premi Sezione "Investigation" della 5. Edizione del Levante Film Fest
Premio Migliore Film
Altri Occhi di Guido Votano
Motivazione: Guido Votano ha saputo raccontare con naturalezza e sensibilitŕ la “vista” di due bambini non vedenti e dei loro genitori con una regia attenta nel mostrarci visioni, mondi e prospettive che sono “altri” rispetto alla nostra capacitŕ di vedere.
Premio Migliore Fotografia
La Giornata di Eva di Clara Elizabeth Salgado
Motivazione: La fotografia racconta con efficacia gli stati d’animo della protagonista.
Premio Migliore Montaggio
Aline Hervč per il montaggio del documentario Il Passaggio Linea di Pietro Marcello
Motivazione: Il montaggio secco ed essenziale ci rende passeggeri dello stesso viaggio che attraversa il nostro paese con le sue varietŕ e contraddizioni.
Premio Migliore Soggetto
Fabrizio Cattani, Pascal Zullino e Chiara Laudani per il soggetto del film
Il Rabdomante di Fabrizio Cattani
Motivazione: Racconta con originalitŕ ed intelligenza le difficoltŕ di vivere nel Sud.

Premi Sezione "Experience" della 5. Edizione del Levante Film Fest
Premio Migliore Film
Centravanti Nato di Gianclaudio Guiducci
Motivazione: Gianclaudio Guiducci ha saputo dare risalto con semplicitŕ e grande efficacia una storia apparentemente “minore” ma in realtŕ straordinaria. Una biografia appassionante, un film da vedere e su cui riflettere.
Premio Migliore Fotografia
Cesare Accetta per la fotografia del film Quijote di Mimmo Paladino
Motivazione: Per aver integrato la resa puntuale dei dettagli in una costruzione narrativa di grande suggestione.
Premio Migliore Montaggio
César Augusto Meneghetti per il montaggio del film Angeli Distratti di Gianluca Arcopinto
Motivazione: Un film che riesce a conferire ritmo e unitŕ narrativa e materiali di differente origine e carattere.
Premio Migliore Soggetto
Gabriele Galanti per il soggetto del cortometraggio Seby di Gabriele Galanti
Motivazione: Uno spunto narrativo originale che tratta in maniera anticonvenzionale e con un piglio ironico il tema della mafia
Premio Speciale Sezione "Experience"
H di Marco Lucisano

Premio Speciale Pugliese Cinema
Carmela Vincenti

10/12/2007, 11:53

Simone Pinchiorri