I Viaggi Di Roby
locandina di "Natale in Casa Cupiello"

Cast

Interpreti:
Sergio Castellitto (Luca Cupiello)
Marina Confalone (Concetta Cupiello)
Adriano Pantaleo (Tommasino Cupiello)
Tony Laudadio (Pasquale Cupiello)
Pina Turco (Ninuccia Cupiello)
Alessio Lapice (Vittorio Elia)
Antonio Milo (Nicola Percuoco)
Marco Mario De Notaris (Raffaele)
Massimiliano Rossi (artigiano)
Andrea Renzi (dottore)
Vincenzo D'Amato (Luigi)

Soggetto:
Eduardo De Filippo

Sceneggiatura:
Massimo Gaudioso
Edoardo De Angelis

Musiche:
Enzo Avitabile

Montaggio:
Lorenzo Peluso

Costumi:
Massimo Cantini Parrini

Scenografia:
Carmine Guarino

Fotografia:
Ferran Paredes Rubio

Suono:
Emanuele Cicconi (presa diretta)

Casting:
Costanza Boccardi

Aiuto regista:
Giuseppe Eusepi

Produttore:
Roberto Sessa

Art director:
Stefania Vigna

Trucco:
Valentina Tomljanovic

Acconciature:
Mauro Tamagnini

Organizzatore generale:
Linda Vianello

Produzione esecutiva:
Chiara Grassi

Produttrice Rai:
Marta Aceto

Natale in Casa Cupiello


Director: Edoardo De Angelis
Year of production: 2020
Durata: n.d.
Tipology: film-tv
Genres: commedia
Country: Italia
Produzione: Picomedia; in collaborazione con Rai Fiction
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore.
Press office: Fosforo / Rai Fiction
Export sales: Rai Com
Titolo originale: Natale in Casa Cupiello

Storyline: Napoli, 1950. Il giorno di Natale è vicino e, come ogni anno, Luca Cupiello prepara il presepe; è il suo mondo perfetto, al riparo dalla realtà, dove ogni cosa trova la sua giusta collocazione. Ma a nessuno interessa. Non a suo figlio Tommasino, nonostante le sue insistenze per farglielo capire.
E nemmeno a sua moglie Concetta che ha ben altro a cui pensare: l’altra figlia Ninuccia infatti ha deciso di lasciare il suo ricco marito Nicolino per l’uomo che ha sempre amato, Vittorio, e gli ha scritto una lettera per dirglielo. Concetta riesce a evitare quella che per la famiglia sarebbe una sciagura. Ma la missiva capita nelle mani di Luca che, ignaro di tutto, la consegna al genero. Nicolino scopre così il tradimento della moglie. Durante la vigilia di Natale, la sbadataggine di Luca mette di fronte i due rivali e la realtà irrompe in casa Cupiello in tutta la sua irruenza.
Tutto sembra perduto, ma in soccorso di Luca, morente, arriva ancora una volta il suo presepe.

Ambientazione: Napoli

Note:
Il film è tratto dall’omonima commedia di Eduardo De Filippo.

Video


Foto