I viaggi di Roby
locandina di ""

Cast

Interpreti:
Eduardo Tartaglia (Luciano Guarracino)
Sabrina Impacciatore (Maria)
Veronica Mazza (Bettina)
Salvatore D'Onofrio (Niccodemo)
Lucio Allocca (Padre Orlando)
Regina Bianchi (Signora Flora)
Aldo Giuffré (Papà Guarracino)
Giuliana Lojodice (Signora Gabriella)
Carlo Buccirosso (Professor Serapide)
Graziella Marina (Mamma Guarracino)
Vanessa Gallipoli (Infermiera De Matteis)
Gianni Parisi (Antonio)
Mario Brancaccio (Alfonso)
Ted Rusoff (pittore tedesco)
Carlo Maratea (Alfredo)
Tina Femiano (signora Anna)
Francesco Procopio (neo papà)
Franco Pinelli (benzinaio)
Antonio Izzo (Nicola)
Mimmo Postiglione (Carminuccio)
Vincenzo Iacomino (Felice)
Salvatore Felaco (Sindaco)
Pino L'Abbate (pescatore 1)
Giuseppe "Kacyo" Di Mauro (pescatore 2)
Marcello Romolo (Pescatore 3)
Gaetano Sansone (cliente tabaccheria)
Lello Ferrante (venditore ambulante)
Gennaro Piccirillo (corrispondente da Brighton)
Irma Ciaramella (speaker tg)
Paolo Tarallo (intervistatore)
Mariangela De Filippo (intervistatrice)
Michela Passaro (nipotina Signora Flora)
Luca Alcini (tecnico 1)
Giorgio Lourier (tecnico 2)
Luigi "Gigi" Savoia (Augusto)

Soggetto:
Eduardo Tartaglia

Sceneggiatura:
Eduardo Tartaglia

Musiche:
Mauro Di Domenico

Montaggio:
Luca Gazzolo

Costumi:
Gaia Guidotti

Scenografia:
Massimo Santomarco

Fotografia:
Arnaldo Catinari

Suono:
Mario Iaquone

Aiuto regista:
Bruno Buzzi

Produttore:
Umberto Massa

Il Mare, non c'è Paragone


Regia: Eduardo Tartaglia (opera prima)
Anno di produzione: 2001
Durata: 87'
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia
Paese: Italia
Produzione: Medusa Film, Tele +, Mitar Group, Kubla Khan
Distributore: Medusa Distribuzione
Data di uscita: 08/11/2002
Formato di ripresa: 35 mm
Camera: Arriflex 535B
Post Produzione: Arriscope
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Viviana Ronzitti
Titolo originale: Il Mare, non c'è Paragone
Altri titoli: There's Nothing like the Sea

Sinossi: L'imprevisto fermo biologico dell'attività ittica costringe Luciano Guarracino, un umile pescatore a rimediare all'emergenza con vari tentativi. Fino a che il folle tentativo di andare in Albania con il suo piccolo peschereccio per il trasporto di clandestini si conclude con un naufragio e con il coma dell'uomo. Ma se Luciano riuscisse a risvegliarsi durante il collegamento in eurovisione della trasmissione "Superenaletto", abbinata alla fantastica (e un po' "orwelliana") lotteria "Sveglia & Vinci!" sarebbe veramente una fortuna. Ed ecco avvicendarsi al suo capezzale la madre, il padre, medici, infermieri e ovviamente la moglie. Quanto amore o quanta cupidigia alberghi in realtà nei loro cuori, sarà il triste bilancio che Luciano sarà costretto a fare. E che lo porterà, forse, a scegliere di non svegliarsi. Mai più?

Sito Web: http://www.mitargroup.it/cinema/il-mare-non-ce-...

Video


Foto