OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby

Roma Sinti Fest 14 marzo, un giorno di cultura,
cinema e diritti Rom Sinti e Caminanti


Roma Sinti Fest un evento dedicato alla cultura, alla storia e alla condizione sociale di rom, sinti e caminanti


Roma Sinti Fest 14 marzo, un giorno di cultura, cinema e diritti Rom Sinti e Caminanti
Il 14 marzo 2015, dalle 15.00 alle 24.00, il Nuovo Cinema Aquila ospiter Roma Sinti Fest, una programmazione continua di film e documentari italiani ed esteri alla presenza degli autori. Tra le sale e il foyer del cinema si svolgeranno proiezioni, dibattiti, interventi informativi e di intrattenimento, musica e teatro.
Fitta e articolata la programmazione: sono previsti interventi e contributi di Dynamis, Moni Ovadia, Andrea Segre, Christian Raimo, Stefano Liberti. alla tavola rotonda oltre i campi attrezzati buone pratiche per il superamento della segregazione abitativa Interverranno attivisti rom e sinti, studiosi e rappresentanti delle istituzioni.
Concluder levento il concerto del fisarmonicista rom serbo Jovica Jovic.

Nel pomeriggio a partire dalle 15.00 ZaLab introdurr la proiezione, alla presenza degli autori, di film e documentari tra cui Container 158 di Stefano Liberti ed Enrico Parenti, FuoriCampo di Sergio Panariello, Lo sterminio dei Popoli Zingari di Andrea Segre, "Rom Tour di Silvio Soldini e Giorgio Garini, Terrapromessa di Marco Leombruno e Luca Romano.
Saranno inoltre proiettati cortometraggi sul tema, i videoclip di Mannarino e Nuove Trib Zulu girati nei campi o in collaborazione con musicisti rom, un videointervento di Moni Ovadia, e il video vincitore del concorso di video e scrittura ROMpiamo PreGiudizi, diretto ai ragazzi sino a 21 anni, scelto da una giuria.

Nel Foyer si svolger invece il dibattito oltre i campi attrezzati buone pratiche per il superamento della segregazione abitativa, a cui parteciperanno il sindaco di Alghero Mario Bruno, il consigliere del Comune di Roma Riccardo Magi, Manuele Hadzovic, abitante nel campo di Alghero, gli attivisti Sabrina Milanovic, Nedzad Husovic e Roberto Mazzoli, ricercatore sociale. Modera Carlo Stasolla, presidente di Associazione 21 Luglio.

Il Foyer ospiter inoltre una performance dei Dynamis, una lettura di Christian Raimo, la presentazione del libro Derive - Piccolo mosaico del disumano di Flore Murard-Yovanovitch ed infine un buffet preparato dalle donne rom in collaborazione con Popica Onlus.

La sera a partire dalle 20.00 presentazione di Just the wind di Benedek Fliegauf, vincitore del Premio Lux, e di Spartacus and Cassandra di Ioanis Nuguet, in collaborazione con Alice nella Citt. A chiusura, proiezione di Gadjo Dilo di Tony Gatlif e concerto del musicista rom di origine serba Jovica Jovic.

06/03/2015, 10:30