I viaggi di Roby
Cinema Aquila

Nastri d'Argento 2010: aspettando la premiazione
di Taormina tra premi e menzioni speciali


Aspettando il 19 giugno 2010 per la cerimonia di premiazione delle "cinquine" al Teatro Antico di Taormina, il SNGCI ha assegnato i premi alla carriera a Gilles Jacob, Ilaria Occhini, Ugo Gregoretti ed Armando Trovajoli, un premio speciale a Michelangelo Frammartino, e due menzioni speciali; una a Nicola Nocella come miglior attore esordiente ne Il figlio pi piccolo ed all'opera prima Non Ancora Domani (La Pivellina).


Nastri d'Argento 2010: aspettando la premiazione di Taormina tra premi e menzioni speciali
L'immagine che meglio descrive la serata voluta dal SNGCI, per annunciare le nominations ai prossimi Nastri d'Argento e per celebrare quelli alla carriera, la regala Paolo Virz: "Queste candidature giungono al termine di una stagione speciale, ricca di grandi talenti. Forse, fra molti anni chi studier questa annata lo riconoscer, ma ho paura che saremo gi tutti morti". Quel tocco di ironia che non guasta, in un momento in cui il cinema italiano diviso tra i riconoscimenti internazionali e un mix di difficolt economiche e polemiche inutili. Il trionfo di Elio Germano a Cannes, solo l'ultimo di una lunga serie di vittorie, basti pensare agli Oscar a Micheal Giacchino per la colonna sonora di Up e Mauro Fiore per la fotografia di Avatar, volutamente esclusi dalle cinquine per dare spazio a professionalit meno frequentate nell'ambito dei premi.

Se per conoscere i nomi dei vincitori del pi antico premio cinematografico italiano, bisogner attendere la cerimonia che avr luogo il 19 giugno presso il Teatro Antico di Taormina, nella cornice di Villa Medici in Roma sono stati assegnati quattro premi alla carriera. Il presidente del Festival di Cannes, Gilles Jacob, che nel corso dell'ultimo Festival Internazionale del film di Roma aveva presentato il corto di montaggio Dive allo specchio, stato premiato dall'attrice Giovanna Mezzogiorno, che a sua volta ha ritirato, con un anno di ritardo, il Nastro per l'interpretazione in Vincere. Per Ilaria Occhini "questo Nastro arriva dopo tanti anni di teatro e solo due di cinema, che hanno rappresentato l'inizio di una nuova carriera". Un emozionato Ugo Gregoretti, premiato dalla figlia attrice Orsetta, si detto "talmente traumatizzato di aver ricevuto a 80 anni questo premio, da non riuscire a far sprizzare la mia solita ironia". Una vera standing ovation ha accolto il Nastro d'Argento alla Carriera al maestro Armando Trovajoli, premiato da quel Valerio Mastrandrea che molti anni prima aveva tenuto a battesimo con Rugantino.

Un Nastro Speciale andato a Michelangelo Frammartino, regista de Le Quattro Volte, per il realismo poetico e le emozioni di un film sorprendente e due Speciali Menzioni sono state assegnate a Nicola Nocella, miglior attore esordiente ne Il figlio pi piccolo e all'opera prima Non Ancora Domani (La Pivellina) di Tizza Covi e Rainer Frimmel.

A Taormina saranno consegnati il Nastro dell'Anno 2010, vinto da Giuseppe Tornatore per Baaria, i Nastri alla carriera per il doppiaggio a Carlo Di Carlo e Maura Vespini e i Nastri Europei a Vincent Lindon per Welcome e a Tilda Swinton per Io Sono l'Amore.

Per tutte le informazioni su nomination e premi cliccare qui.

28/05/2010, 16:27

Antonio Capellupo

Video del giorno