OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby
locandina di "La Guerra di Cam"

La Guerra di Cam


Regia: Laura Muscardin
Anno di produzione: 2020
Durata: 90'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Movie Factory; in collaborazione con Rai Cinema
Distributore: n.d.
Data di uscita: 07/07/2020
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: La Guerra di Cam
Altri titoli: Oltre le Nebbie - Cam's World

Sinossi: Futuro prossimo: una guerra devastante e gli eventi climatici hanno distrutto le infrastrutture e riportato il mondo a uno stato selvaggio. La cosiddetta “civiltà” si concentra in sparute e chiuse cittadelle, mentre nelle zone periferiche e abbandonate imperversano bande di fuorilegge che compiono razzie e spargono il terrore.
I protagonisti della storia, un ragazzino di nome Cam e sua sorella Dede, intraprendono un viaggio alla ricerca di una via di fuga verso il mare, ultima possibilità di salvarsi e trovare la libertà. Per raggiungere i porti, devono attraversare lande abbandonate dove spadroneggiano milizie armate e avidi trafficanti di esseri umani; un itinerario spaventoso in balia di un mondo spietato. È un viaggio lungo, estremamente pericoloso, e presto il ragazzino s’imbatte in un misterioso frate gravemente ferito...
L’ambientazione distopica colloca il “cuore di tenebra” di Cam in uno scenario apocalittico, futuristico, frutto di un grande lavoro di ricerca inizialmente ispirato al progetto “Incompiuto” della crew artistica Alterazioni Video. La luce e i colori naturali raccontano simultaneamente una natura contaminata dalla devastazione del mondo che ha ripreso possesso del pianeta seppellendo i resti della civiltà contemporanea.
Elemento centrale del film è il suono, che definisce una dimensione di costante inquietudine: un filo che tiene insieme le emozioni e che costituisce lo sfondo su cui si snoda la trama musicale della colonna sonora, affidata a Pescheria, laboratorio creativo indipendente che opera nel territorio di Roma Est. Nell’individuare i contributi musicali si è scelto di riunire artisti che potessero raccontare le atmosfere sospese della storia attraverso la scelta di brani legati da una comune ricerca. Troviamo quindi i suoni sintetici e le divagazioni acustiche di Tropicantesimo e Steve Pepe, così come le sperimentazioni psichedeliche di Cacao, l’elettronica rallentata di Front de Cadeaux e l’incursione techno di dj Muf.
La Guerra di Cam è un attraversamento infernale, una metafora rovesciata che racconta molto del nostro presente, un viaggio iniziatico che lancia un’ancora di salvezza verso un approdo di consapevolezza.

Sito Web: https://www.facebook.com/laguerradicam/

Ambientazione: Delta del Po / Comacchio / Spiaggia Romea / Boscone della Mesola / Tresigallo / Ferrara

"La Guerra di Cam" è stato sostenuto da:
Regione Emilia Romagna
Emilia Romagna Film Commission
Regione Siciliana
Sicilia Film Commission
Sensi Contemporanei Cinema e Audiovisivo
Regione Lazio (Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo)


Video


Foto