OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby
locandina di "La Guerra dei Vulcani"

La Guerra dei Vulcani


Regia: Francesco Patierno
Anno di produzione: 2012
Durata: 52'
Tipologia: documentario
Genere: storico
Paese: Italia
Produzione: Todos Contentos Y Yo Tambien; in collaborazione con Wide House, Cinecitt Luce, Centro Studi Eoliano
Distributore: Cinecitt Luce
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: colore e bianco/nero
Ufficio Stampa: Ufficio Stampa Cinecitt Luce
Vendite Estere: Wide Management
Titolo originale: La Guerra dei Vulcani
Altri titoli: The War of the Volcanoes: Bergman and Magnani

Recensioni di :
- I MIGLIORI FILM DEL 2012 PER CINEMAITALIANO.INFO
- VENEZIA 69 - Eolie, in guerra per Roberto

Sinossi: Nel 1949 Roberto Rossellini allapice del successo e condivide la vita artistica e affettiva con Anna Magnani, una vita fatta di continui litigi e piccole scaramucce tra amanti dal carattere forte e difficile. Un amore, il loro, destinato a durare ancora per poco. Una lettera inviata da Ingrid Bergman, dea e diva del momento, alla Minerva - casa di produzione di Rossellini - viene recapitata fortunosamente, a un anno di distanza dalla spedizione, al regista. La Bergman in quella lettera rivela tutta la sua stima per il Maestro. E allora che Rossellini, gi notissimo tombeur de femme, fa il colpo del secolo: tradisce e abbandona la Magnani e in breve diventa lamante della diva mondiale pi amata degli anni '50. A sancire il loro amore, la collaborazione artistica per il film Stromboli, di cui la Bergman protagonista assoluta. Anna Magnani furente e come nella sua natura non desiste e prepara la vendetta. L'arma con cui cercher di piegare e umiliare Rossellini, cos da ripagarlo con la stessa moneta, le viene forgiata appositamente dal destino e, non a caso, ha la forma di un film, Vulcano, una produzione cinematografica che diventer una sfida a distanza ravvicinata da combattere sul campo comune delle assolate Eolie del dopoguerra. La guerra dei Vulcani racconta un pezzo di storia del cinema italiano e mondiale, una storia intensa e senza tempo come il luogo in cui si svolge.

Sito Web: https://www.facebook.com/pages/LA-GUERRA-DEI-VU...

Libro sul film "La Guerra dei Vulcani":
"La Guerra dei vulcani. Rossellini, Magnani, Bergman. Storia di Cinema e d'Amore"
di Alberto Anile, Maria Gabriella Giannice, 319 pp, collana Cinema. Saggi, 2010
"La guerra dei vulcani" rievoca a sessant'anni di distanza il pi grande scandalo cinematografico-sentimentale di tutti i tempi, consumato tra Hollywood, la Roma vitale del dopoguerra e la natura mitica e primitiva delle Eolie. Roberto Rossellini e Anna Magnani, la coppia del neorealismo, vennero travolti dall'arrivo di Ingrid Bergman, la pi amata diva d'America: per averla con s, Rossellini la chiam a interpretare Stromboli togliendo il ruolo alla Magnani. Ma Anna non si arrese, e decise di realizzare comunque il suo film: lo chiam Vulcano e si install alle Eolie con il regista William Dieterle, il principe Francesco Alliata e i primi giovani cineasti della Panaria Film specializzati in riprese subacquee che per primi avevano avuto l'idea di una storia a Stromboli. Le due troupe si sfidarono lavorando simultaneamente a pochi chilometri di distanza, nell'aspro arcipelago tirrenico, combattendo contro il caldo, le esalazioni vulcaniche, i loro rancori e i rimorsi. Per vincere la "guerra dei vulcani" i protagonisti non si rifiutarono nulla: tradimenti, plagi, boicottaggi, ardite riprese sottomarine, mentre la grancassa mediatica si giocava con spregiudicatezza i retroscena di una relazione ormai dissolta e di un nuovo amore che scandalizzava l'Italia bigotta e l'America puritana. Di tutto ci furono testimoni altri grandi personaggi di un periodo d'oro che il cinema non sarebbe pi riuscito a rivivere: Cocteau, Fellini, Welles, Hitchcock, De Sica, Alida Valli...
prezzo di copertina: 16,00

Acquistalo su € 14.40



Note:
Le immagini provengono dagli archivi Archivio Storico Luce, RAI, Associazione Panaria Film, Cineteca di Bologna, Centro Studi Eoliano, Cristaldi Film, Corbis, Getty Images, Contrasto, Film Archive.

Video


Foto