OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby

Tanti italiani al 28° Festival International du Film d'Amour de Mons


Tanti italiani al 28° Festival International du Film d'Amour de Mons
Una parata di produzioni italiane è pronta ad arrivare in Belgio per il 28° Festival International du Film d'Amour de Mons.
Dal 24 febbraio al 2 marzo, saranno nove i lungometraggi e quattro i corti distribuiti nelle diverse sezioni della kermesse.

"Panorama du Cinéma Italien" ospiterà "Il padre e lo straniero" di Ricky Tognazzi, "Immaturi" di Paolo Genovese, "Una sconfinata giovinezza" di Pupi Avati, "Figli delle stelle" di Lucio Pellegrini, presente anche nella sezione "Séances Associatives", "L'industriale" di Giuliano Montaldo, presente anche in "Compétition Internationale", "Io sono Li" di Andrea Segre e L'estate di Martino di Massimo Natale, presenti anche in "Compétition Meilleur Premier Film Européen".
"Séances Spéciales" per "Mine Vaganti" di Ferzan Ozpetek e "Avant-Premières - Regards Croisés" per "This Must be the Place" di Paolo Sorrentino.

Tra i cortometraggi, "Stand up" di Sergio Do Vale e "Pizzangrillo" di Marco Gianfreda parteciperanno in concorso in "Compétition Internationale des Courts Métrages", mentre "Rita" di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia e "Videogioco" di Donato Sansone concorreranno in "Séance spéciale Courts Métrages".

17/02/2012, 15:14

Antonio Capellupo