CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby
locandina di "Il Tuttofare"

Cast

Interpreti:
Sergio Castellitto (Toti Bellastella)
Guglielmo Poggi (Antonio)
Elena Sofia Ricci (Titti)
Clara Maria Alonso (Isabel)
Tonino Taiuti (Antonio)
Marcela Serli (Donna Maria)
Luca Avagliano (Mariano)
Federica Toscano (Livia)
Giovanni Litrico (Sasa Malaspina)
Domenico Centamore (Gambino)

Soggetto:
Valerio Attanasio

Sceneggiatura:
Valerio Attanasio

Musiche:
Pivio
Aldo De Scalzi

Montaggio:
Giuseppe Trepiccione

Costumi:
Andrea Cavalletto

Scenografia:
Luca Servino

Fotografia:
Ferran Paredes Rubio

Suono:
Fabio Felici

Casting:
Flavia Toti Lombardozzi

Aiuto regista:
Andrea Vellucci

Produttore:
Mario Gianani
Lorenzo Mieli

Produttore Esecutivo:
Patrick Carrarin

Produttore Esecutivo:
Olivia Sleiter

Il Tuttofare


Regia: Valerio Attanasio (opera prima)
Anno di produzione: 2018
Durata: 96'
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia
Paese: Italia
Produzione: Wildside, Vision Distribution; in collaborazione con Sky Cinema
Distributore: Vision Distribution
Data di uscita: 19/04/2018
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Ufficio Stampa Vision Distribution / Marinella Di Rosa
Vendite Estere: True Colours
Titolo originale: Il Tuttofare

Recensioni di :
- IL TUTTOFARE - Le strane avventure di un praticante italiano

Sinossi: Questa è la storia di Antonio Bonocore (Gugliemo Poggi), praticante in legge che sogna un contratto nel prestigioso studio del suo mentore, il principe del foro Salvatore “Toti” Bellastella (Sergio Castellitto): professore di diritto penale, fine giurista, amante del mondo classico tanto che potrebbe sostenere una conversazione in latino e in greco antico, Bellastella è il non plus ultra tra gli avvocati italiani.
Per lui Antonio fa tutto: assistente, portaborse, autista e perfino cuoco personale, per il momento a fronte soltanto di un miserrimo rimborso spese. Il fatto è che lo studio è di proprietà di Titti (Elena Sofia Ricci), la moglie di Bellastella, e Titti è un po’ tirata in fatto di soldi e con il marito si è divisa i compiti: lui si occupa della parte legale, mentre lei sta alla cassa e gestisce un patrimonio di milioni di euro, tra ville a Capri, chalet a Cortina e immobili a Londra e New York. 
Quando Antonio supera brillantemente l’esame di stato, sembra dischiudersi davanti a lui il promettente futuro tanto agognato: diventare socio dello studio con un compenso che supera ogni immaginazione, diecimila euro al mese. Eppure c’è ancora un piccolo favore personale da elargire al grande principe del foro: Antonio dovrà sposare Isabel (Maria Clara Alonso) l’amante argentina di Toti per assicurarle la cittadinanza italiana…Perché esitare? In fondo, come lo rassicura Bellastella, si tratta solo di una firmetta in Comune…e così il ragazzo accetta: niente di più sbagliato! Ora è davvero in un mare di guai… 

Video


Foto