CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby
locandina di "Trash"

Trash


Regia: Francesco Dafano, Luca Della Grotta
Anno di produzione: 2020
Durata: 88'
Tipologia: lungometraggio
Genere: animazione
Paese: Italia
Produzione: Al One
Distributore: Notorious Pictures
Data di uscita: 16/10/2020
Formato di ripresa: 4K - colore
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: Trash

Recensioni di :
- FESTA DEL CINEMA DI ROMA 15 - "Trash" ad Alice nella Citta'

Sinossi: Scatole, bottiglie, latte. Rifiuti. Abbandonati in strada, nei mercati, sotto i ponti. Ignorati da chiunque. Inerti. Finché non cala la notte...
Slim è una scatola di cartone rovinata. Vive in un mercato, con il suo amico Bubbles – una bottiglia da bibita gassata – e altri compagni. Sopravvive nascondendosi dai Risucchiatori, macchine aspiratutto addette alla pulizia.
Slim è rassegnato, non crede più in nulla, neanche alla leggenda della Piramide Magica, un luogo mitico in cui è possibile per i rifiuti avere una seconda possibilità, rinascere ed essere ancora dei
Portatori utili a se stessi e agli altri, fino a quando un imprevisto cambierà il suo destino.

"Trash" è stato sostenuto da:
MIBACT


Note:
I PERSONAGGI
- SLIMil nostro eroe riluttante è una scatola di cartone. Sottile e dinoccolato, dalle movenze leggermente buffe. Ha un viso allungato, segnato dal passato burrascoso. È disilluso, pragmatico e acuto. Sotto una scorza da duro nasconde un amore per gli altri e la vita che lo spinge a grandi gesti e lo lega indissolubilmente ai suoi amici.
BUBBLES è il compagno d’avventura di Slim. È una bottiglia di bibita gassata cicciotta. Il suo aspetto è contraddetto da una personalità complessa e da una forza d’animo incrollabile. È un tipo magnetico e dallo sguardo profondo. Sempre pronto alla battuta e al gioco, di natura ottimista, bilancia e smussa le intemperanze di Slim.
- SPARK è una scatola bambino. Lui a differenza degli altri è un portatore: al suo interno è custodito un robot giocattolo. All’inizio intimorito dal mondo, grazie all’esperienza e all’aiuto dei suoi amici, riesce a crescere e ad acquistare coraggio e fiducia in se stesso. Gentile, timido e curioso è il perno su cui ruota l’avventura.
- BLISS è una bellissima bottiglia di Rum, una femme fatale a capo di Vicolo del Tramonto. Donna energica, decisa e sicura di sé. Svela anche un lato romantico e dolce che la porta all’altruismo disinteressato. Durante l’avventura avrà una storia d’amore con Bubbles.
- JET è un barattolo di marmellata. Compagno di viaggio.
Viene scambiato sempre per un bambino date le sue ridotte dimensioni. È scorbutico e irascibile.
Quasi aggressivo, ma si affeziona subito a Spark e decide di proteggerlo a tutti i costi.
- KUDO è una tower pc. Il Signore della Discarica mosso dal furore di un abbandono per lui incomprensibile che lo porta a desiderare una rivalsa nei confronti del mondo in cui è costretto a vivere. Offuscato dall’odio persegue il suo obiettivo senza tentennamenti. Subdolo e acuto esercita un fascino magnetico sui suoi sottoposti. Durante l’avventura mira a rapire Spark per impossessarsi di ciò che il piccolo contiene: il robot giocattolo alimentato da piccole celle solari.
- VITRIO è il braccio destro di Kudo, è una batteria d’auto che perde liquidi tossici. È violento e aggressivo. Non troppo intelligente, prova gusto nell’obbedire al suo padrone, sfogando la sua furia sui più deboli.
- PAT, inizialmente legata al branco dei malvagi, è un bidone sporco di vernice. Pat è alla ricerca di un posto nel mondo. Molto sensibile alla condizione degli altri, di indole bonaria, riuscirà a ribellarsi al proprio destino infelice e ad aiutare i suoi nuovi amici.


"Trash" ribalta le parti e affronta uno dei temi caldi dell’attualità legati all’ambiente, il riciclo dei rifiuti e come con le nostre azioni concrete possiamo fare la differenza.
E se fossero i rifiuti stessi a desiderare una seconda vita?
Nasce così un adventure movie per i più piccoli che unisce divertimento e mission educativa, protagonisti un gruppo rocambolesco di “rifiuti”, oggetti ormai dismessi alla ricerca di un nuovo scopo che dia un senso alla loro vita.

LO SAPEVI CHE…

• Il Ruanda è stato il primo paese a vietare i sacchetti di plastica.

• Ogni anno 570 mila tonnellate di plastica finiscono nelle acque del Mediterraneo

• 600 mila tonnellate di imballaggi in acciaio equivalgono in peso a 600 mila automobili.

• 19.000 barattoli per conserve in alluminio sono la quantità necessaria per produrre un’auto.

• Con circa 1000/1500 scatolette di tonno puoi ottenere il telaio di una bicicletta.

• Con 2.600.000 scatolette di metallo si può realizzare 1 km di binario ferroviario.

• I filtri di sigaretta non sono biodegradabili e permangono nell’ambiente per almeno 5 anni.

• Il Cellophane in realtà è cellulosa, ed è biodegradabile dopo circa 90 giorni a contatto con il terreno.

• L’alluminio è riciclabile al 100%

• 1 grammo di mercurio, quanto contenuto in una pila a botton, è sufficiente ad uccidere una persona e a contaminare un milione di metri cubi d’acqua.

• Le microplastiche, raggiungono nel Mediterraneo concentrazioni record quasi 4 volte superiori a quelle registrate nell’ “isola di plastica” del Pacifico settentrionale.

• Quasi la metà di tutta la plastica dispersa in natura è stata prodotta dopo l’anno 2000

• Si stima che la “Pacific Trash Vortex” sia un’isola di spazzatura galleggiante che si estende da un minimo di 700.000 km² a oltre 10 milioni di km²


Video


Foto