-D30
I Viaggi di Robi
locandina di "Talsi"

Talsi


Regia: Corso Salani
Anno di produzione: 2007
Durata: 53
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Vivo film, Corso Salani; in collaborazione con Rai Tre
Distributore: Vivo Film
Data di uscita: n.d.
Post Produzione: Digibeta, colore
Ufficio Stampa: Studio Morabito / Rosalba Ruggeri
Vendite Estere: Vivo Film
Titolo originale: Talsi
Altri titoli: Confini dEuropa #4 Talsi

Sinossi: Talsi, in Lettonia, una piccola citt di confine, cos prossima alla Russia da essere quasi dimenticata, straniera persino agli abitanti della vicina capitale Riga.
Il territorio lettone, in particolare la regione del Kurzeme, luogo dincontro tra etnie, lingue, religioni: la chiesa luterana convive con quella cattolica e con quella ortodossa, i diversi gruppi etnici coesistono serenamente. In particolare sono molto numerosi i Russi, insediatisi negli anni del comunismo, che pur dovendo rinunciare alla propria lingua convivono ormai pacificamente con i lettoni, dopo la conquista dellindipendenza da parte della Lettonia nel 1991.
La pi ricca Danimarca, separata dal Mar Baltico, preme anchessa silenziosa dal vicino fuori campo del capitalismo occidentale, acquisendo terre e ricchezze e condizionando leconomia locale.
Per la sua particolare posizione, Talsi rappresenta un formidabile campione geografico e umano della Lettonia, un paese abitato prevalentemente da donne a causa delle enormi perdite umane della seconda guerra mondiale, quando molti lettoni furono uccisi e deportati durante loccupazione russa e tedesca.
Corso Salani non tenta unanalisi rigorosa o scientifica di questo confine, ma decide di rappresentarlo, o meglio di metterlo in scena, affidandosi ancora una volta a una guida femminile, la giovane attrice del Teatro nazionale Lettone Liga Vitina.
Il racconto di una provincia diviene quindi storia corale di un universo femminile evocato per tramite di Liga, straordinaria medium che ci mette in comunicazione con le donne che incontra, calandosi nel loro personaggio, dialogando con esse o introiettando le loro vite per trasmetterle in aperti monologhi di fronte alla macchina da presa.
Quelle delle donne di Talsi sono storie di abbandono e povert, ma anche di ottimismo e desiderio di riscatto, di delusioni e speranze. Ma Talsi ci parla anche del potere taumaturgico del teatro (e del cinema), del nodo di silenzio che stringe la provincia del mondo e che, per mezzo di Liga, finalmente si scioglie in pianto.

Ambientazione: Talsi (Lettonia)

Note:
"Confini dEuropa" una serie di documentari realizzati da Corso Salani, che intendono tracciare un itinerario ideale attraverso quelle localit che raramente vengono sfiorate dallattenzione collettiva, aree marginali che mostrano una segreta bellezza, una poetica intima, di confine.

Video


Foto