I Viaggi Di Roby
locandina di "Sacrificio Disumano"

Cast

Interpreti:
Maria Grazia Cucinotta (Mara)
Nicholas Gallo (Silvano)
Chiara Campanella (Matilde)
Franco Oppini (Fabrizio)
Maria Rita Hottò (Filomena)
Federica Candelise (Poliziotta)
Francesca Nunzi (Psicologa)

Soggetto:
Pierfrancesco Campanella

Sceneggiatura:
Pierfrancesco Campanella

Musiche:
Alfred Bestia

Montaggio:
Francesco Tellico

Costumi:
Laura Camia

Scenografia:
Laura Camia

Fotografia:
Sacha Rossi

Suono:
Marco Pagliarin (Presa Diretta)
Federico Tummolo (Montaggio e Mix)

Produttore:
Angelo Bassi

Make-up:
Pietro Tenoglio

Consulenza Scientifica:
Paolo Reale

Art Director:
Laura Camia

Fotografo di Scena:
Laura Camia

Trucco:
Pietro Tenoglio

Acconciature:
Francesco Scaramella

Segreteria di Edizione:
Giulia Varchi

Assistente di Produzione:
Arianna Vivalda

Color Correction:
Sebastiano Greco

Backstage:
Alessandro Maggiolo

Consulente Informatico:
Paolo Reale

Sacrificio Disumano


Director: Pierfrancesco Campanella
Year of production: 2021
Durata: 15'
Tipology: cortometraggio
Genres: drammatico
Country: Italia
Produzione: Mediterranea Productions
Distributore: Mediterranea Productions
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: HD, colore
Press office: Francesco Lomuscio / Emanuele Pecoraro / Chiara Campanella
Titolo originale: Sacrificio Disumano

Storyline: Maria Grazia Cucinotta interpreta il ruolo di Mara, una madre cui viene rapito il figlioletto e che si isola dal mondo, barricandosi in casa, per cercare di ricostruire tramite i moderni mezzi informatici la verità su quanto accaduto. Sparito senza apparente motivo, il piccolo è stato rapito da qualche pedofilo? O magari è rimasto vittima di un traffico internazionale di organi? E se fosse addirittura finito nelle grinfie di una setta satanica? Di certo la donna è andata fuori di testa e vede con diffidenza tutti i personaggi che le ruotano attorno e che fanno a gara per distrarla e darle conforto: dal giovane amante bel tenebroso Silvano (cui presta il volto Nicholas Gallo, figlio di Mirca Viola) alla sorellastra Matilde (Chiara Campanella), dal patrigno Fabrizio (Franco Oppini) ad una anziana vicina di casa di nome Filomena (Maria Rita Hottò), fino ad una intraprendente poliziotta (Federica Candelise). Ma nessuno riesce a restituirle serenità: la donna rifiuta qualunque contatto e passa le giornate a documentarsi sul fenomeno dei minori rapiti, entrando in una vera e propria spirale di delirio.

L’unica persona della quale si fida è una psicologa molto rassicurante (Francesca Nunzi) che le fornisce prestazioni a domicilio.

Tutto lascerebbe pensare che la protagonista possa compiere da un momento all’altro un gesto estremo dettato dalla depressione, finché non emerge la sconvolgente realtà attraverso una incredibile sequela di colpi di scena.

"Sacrificio Disumano" è stato sostenuto da:
MIBACT
Regione Lazio (Fondo Regionale per il Cinema e l'Audiovisivo)


Video


Foto