I viaggi di Roby
Cinema Aquila

Filippo Nigro


Filmografia dal 2000:
in produzione » doc The Book of Vision: partecipazione
in produzione » Tommi: attore
2017 » La Fuga (Girl in Flight): attore (Giorgio)
2017 » Suburra - La Serie: attore (Amedeo Cinaglia)
2016 » Romanzo Siciliano: attore (Capitano Neri)
2015 » In Fondo al Bosco: attore (Manuel)
2015 » Limbo: attore (capitano Paggiarin)
2012 » ACAB - All Cops Are Bastards: attore (Negro)
2012 » E la chiamano Estate: attore (Lo scambista)
2011 » Ghost Track (Musae): attore
2010 » Dalla Vita in Poi: attore (Danilo)
2009 » Diverso da Chi?: attore (Remo)
2009 » Oggi Sposi: attore (Fabio Di Caio)
2008 » Amore Bugie e Calcetto: attore (Lele)
2007 » Amore che Vieni, Amore che Vai: attore (Salvatore)
2007 » Ho Voglia di Te: attore (Marcantonio)
2007 » Un Gioco da Ragazze: attore (Mario Landi)
2004 » A Luci Spente: attore (Andrea Gautieri)
2003 » La Finestra di Fronte: attore (Filippo)
2000 » Le Fate Ignoranti: attore (Riccardo)

Biografia:
Nato a Roma il 3 dicembre del 1970, Filippo Nigro cresce nella capitale dove frequenta il Liceo Torquato Tasso e si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia sotto la guida di Lina Wertmuller.
Esordisce al cinema con la commedia Donne in bianco (1998), per la regia di Tonino Pulci.
Nel 2001 entra nel cast del film "Le fate ignoranti", di Ferzan Ozpetek, che due anni dopo, nel 2003, lo scrittura anche per la "La finestra di fronte", con cui l'attore ottiene la candidatura ai Nastri d’Argento come migliore attore non protagonista e vince il Globo d'Oro della Stampa estera come migliore attore.
Nel 2004 recita in "A luci spente" di Maurizio Ponzi.
Dopo aver partecipato a due stagioni della miniserie TV "La dottoressa Giò", ritorna in televisione nelle serie di Canale 5 "R.I.S. - Delitti Imperfetti" (2005-2007).
Sempre del 2007 la partecipazione in "Ho voglia di te" di Luis Prieto.
Nel 2008 Nigro è in "Un gioco da ragazze" dell'esordiente Matteo Rovere, in "Amore che vieni amore che vai", tratto dal libro "Destino ridicolo" di Fabrizio De Andrè, di Daniele Costantini e in "Amore, bugie e calcetto" di Luca Lucini.
Nel 2009 con "Diverso da chi?, "commedia brillante dell'esordiente Umberto Carteni, ottiene la candidatura al David di Donatello come migliore attore non protagonista e vince il premio per l'interpretazione maschile al Festival di Annency, mentre con "Oggi Sposi", sempre del 2009, torna a lavorare con Luca Lucini.
Del 2009 è anche il successo televisivo di "Tutta la Verità" interpretato con Vittoria Puccini per la regia di Cinzia Th Torrini.
(ultima modifica: 21/04/2010)

Note:
Filmografia precedente al 2000:

1998 DONNE IN BIANCO