I Viaggi Di Roby

TOSCANA FILMMAKERS FESTIVAL - Un giorno con CNA Cinema


Il gruppo dei produttori toscani hanno presentato le loro attività e gli scenari futuri del cinema in Toscana all'interno della manifestazione organizzata da cinemaitaliano.info.


TOSCANA FILMMAKERS FESTIVAL - Un giorno con CNA Cinema
S. Rossi, S. Mutolo, S. Ippoliti e E. Nespeca
Il 16 dicembre 2017 si è svolta, a Manifatture Digitali Cinema, la seconda giornata del Toscana Filmmakers Festival, diretto da Simone Pinchiorri e Francesco Ciampi. Molte sono state le pellicole proiettate e molti gli ospiti che hanno preso la parola per dibattere sul tema del rilancio del cinema.

Fra le proiezioni presentante nella prima parte dell’incontro il pubblico ha avuto il piacere di guardare "Ricordati di Santificare le Feste" di Gabriele Cecconi, che per questo film è partito dal terzo dei dieci comandamenti per smascherare la grande ipocrisia che si cela dietro la celebrazione delle feste religiose, invitando a ritornare ai valori originali alla base di questi eventi. È stato poi il turno del cortometraggio "Twinky Doo’s Magic World" del giovane gruppo I Licaoni, una pellicola dal gusto horror-crime che ha ottenuto importanti riconoscimenti anche a livello internazionale, come ha spiegato lo stesso regista Alessandro Izzo dopo la proiezione. A seguire sono stati proiettati degli showreel degli Extreme Video, alla presenza di Marco Ristori. n conclusione è stata presentata una versione ridotta del documentario "The Last Italian Cowboys" che uscirà in forma integrale solo prossimamente. Quest’ultima pellicola di Walter Bencini racconta la vita rurale degli ultimi butteri (come loro stessi pretendono di essere definiti, respingendo la definizione di “cowboy”) che sono rimasti a svolgere questa attività nel nostro paese.

Fra una proiezione e l’altra sono intervenuti anche il Sindaco di Prato Matteo Biffoni, che ha sottolineato l’importanza che lo spazio Manifatture Digitali Cinema ricopre per la nostra comunità e l’Assessore allo Sviluppo Economico ed alla semplificazione Daniela Toccafondi, che invece, ha spiegato come la nostra città è già forte di stretti legami culturali con la realtà cinematografica.

Nella seconda parte Samuele Rossi ha moderato il dibattito tra Stefania Ippoliti, Presidente Toscana Film Commission, Emanuele Nespeca, portavoce CnaCinema, e Stefano Mutolo, coordinatore CnaCinema. Nel corso della discussione gli ospiti hanno dato molto risalto alle nuove prospettive che si apriranno per il cinema grazie alla Legge cinema del 2016, alle opportunità già colte da CnaCinema attraverso le disposizioni in materia cinematografica preesistenti ma ignote ai più e alla possibilità di stabilire forti legami con la Cina, che si sta interessando molto alla nostra produzione artistica.

Il Toscana Filmmakers Festival si è presentato alla cittadinanza come un’occasione grazie alla quale dare un nuovo slancio al cinema locale, mostrando le enormi potenzialità e le grandi capacità delle numerose figure toscane che in questo campo lavorano con grande abilità.


Gabriele Nunziati

17/12/2017, 19:59