I Viaggi Di Roby

ANNECY CINEMA ITALIEN 2017 - Presentato il programma


ANNECY CINEMA ITALIEN 2017 - Presentato il programma
Annunciato il programma della prossima edizione di Annecy Cinema Italien, la prima diretta da Francesco Giai Via. "In un momento storico come questo, in cui in Europa sembrano ritrovare vigore moti reazionari che credevamo finalmente sradicati, identificare il cinema con elementi quali il passaporto del regista o del produttore, piuttosto che con i confini nazionali, è cosa delicata", ha dichiarato il neo-direttore.

"Come cittadini europei e in particolare come creatori di eventi culturali, credo che il nostro orizzonte debba essere il più ampio e inclusivo possibile. È stato questo principio a guidarmi nella costruzione del programma del festival: complice quella che è una stagione ricchissima del nostro cinema (da molti interpretata come una vera rinascita), ho potuto scegliere per voi film che vedono nell’Italia un punto di partenza creativo, ma che (spesso fin dalla loro elaborazione progettuale e produttiva) travalicano i suoi confini e si rivolgono a un pubblico più ampio, facendosi portatori di storie che attraversano tutto lo spettro dei generi, degli stili e delle emozioni. Emblema di questa attitudine è il Premio Sergio Leone 2017, che sono onorato di poter conferire a Roberto Minervini, cineasta di origini italiane che ha realizzato tutti e 4 i suoi lungometraggi negli USA e che è stato in grado di raccontare la contemporaneità dell’America in modo straordinario. Negli oltre 40 film che compongono il programma troverete altrettante visioni diverse del cinema, in nome di un’idea plurale e multiforme di condivisione dell’esperienza cinematografica (e anche televisiva, con uno spazio dedicato alla nuova serialità per il piccolo schermo)".

Il programma prevede un concorso, l'ampia sezione Prima, gli approfondimenti di Viaggio in Italia dedicati a Leonardo Di Costanzo, Federica Di Giacomo, Giuseppe Bertolucci, Rossellini '77 e alle nuove serie tv italiane.
In giuria Claudio Giovannesi, Adriano Valerio ed Edouard Waintrop.

21/09/2017, 09:54