Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

“Binario Cinema” apre la Settimana della Memoria
con "Il Giardino dei Finzi Contini"


“Binario Cinema” apre la Settimana della Memoria con
Una scena del film "Il Giardino dei Finzi Contini"
Emanati tra il 1938 e il 1939, i provvedimenti adottati dal regime fascista per preservare e migliorare una immaginaria “razza italiana” dalle impurità di tutte le categorie umane considerate inferiori, a cominciare, ovviamente, da quella costituita dagli aderenti alla religione ebraica, rappresentano il punto più basso - sotto il profilo etico e civile - della vicenda storica del ventennio fascista. Una pagina riletta da Vittorio De Sica nel film “Il Giardino dei Finzi Contini”, con Lino Capolicchio, Dominique Sanda, Fabio Testi ed Helmut Berger nei panni dei quattro giovani protagonisti, che Rai Cultura propone domenica 223 gennaio 2017 alle 21.10 su Rai Storia per “Binario Cinema”.

Tratta dall'omonimo romanzo capolavoro pubblicato da Giorgio Bassani nel 1962, e sceneggiata da Vittorio Bonicelli e Ugo Pirro, la pellicola di De Sica, in sala dal dicembre del 1970, nel 1971 vinse l'Orso d'Oro del Festival di Berlino, 2 David di Donatello, 2 Nastri d'argento e 1 Globo d'oro, e nel 1972, l'Oscar come miglior film straniero.

Il film è replicato lunedì 23 gennaio alle 9.30 e sabato 28 gennaio alle 18.00, sempre su Rai Storia.

21/01/2017, 09:42