I Viaggi Di Roby

UNA SU TRE - La dura realt della violenza sulle donne


Il documentario di Claudio Bozzatello si avvale degli interventi di Angela Finocchiaro, Ottavia Piccolo e altre colleghe


UNA SU TRE - La dura realt della violenza sulle donne
Doveroso, intenso e anche crudo in qualche passaggio, ma efficace e decisamente riuscito: "Una su tre" di Claudio Bozzatello una docufiction dedicata al tema mai abbastanza raccontato della violenza domestica sulle donne.

Il titolo si riferisce alla statistica secondo cui in Italia una donna su tre ha subito e subisce violenze dal partner, una cifra impressionante che rende ancora pi credibile il dato mondiale secondo cui proprio questa la causa principale (pi del cancro, pi degli incidenti stradali) di morte per le donne tra i 16 e i 44 anni.

Bozzatello si affida (oltre che alle interviste a poliziotti, psicologi, avvocati, esperti...) alla bravura di quattro attrici italiane come Angela Finocchiaro, Ottavia Piccolo, Marina Rocco e Debora Villa, che - leggendo testimonianze o interpretando dei ruoli - raccontano esperienze di vita non limitandosi solo alla cronaca dei fatti ma, anzi, spingendosi per quanto possibile nella psicologia delle vittime, in cosa le spinge - troppe volte - a non denunciare i colpevoli, a ritenersi addirittura meritevoli della "punizione" subita.

Sono tanti i casi e gli esempi riportati nella docufiction, con cifre e dati ufficiali, e il quadro che ne esce sconsolante. Si fa troppo poco per questo problema, e la speranza che un prodotto ben costruito come "Una su tre" possa spingere molte donne a fare il passo decisivo verso la denuncia degli episodi subiti. Sarebbe gi qualcosa, anche perch troppo spesso anche chi assiste a questi episodi (parenti e vicini di casa su tutti) tace.

09/07/2012, 14:00

Carlo Griseri