CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

I vincitori di YouFilmaker 2015


I vincitori di YouFilmaker 2015
Categoria PRO
Premio Migliore Opera

AUSSTIEG RECHTS di Rupert Hoeller e Bernhard Wenger (Austria)
Motivazione: La giuria ha particolarmente apprezzato la regia del film, che con coraggio affronta il tema del razzismo che tutti i giorni è presente nella nostra società, spesso nascosta dietro una maschera di perbenismo. L’assenza della musica e l’idea di usare solo i rumori d’ambiente, rinforza la realtà di questa storia. La scrittura e le immagini passano in modo efficace e immediato un messaggio positivo, facendo trasparire la capacità reagire e di isolare le discriminazioni.
Menzione Speciale
SHAME AND GLASSES di Alessandro Riconda (Italia)
Motivazione: Il film è un buon esempio di come i bambini sono particolarmente sensibili al bisogno di appartenere e sentirsi accettati dal gruppo. Il sentimento genuino che vivono i piccoli e il timore del bambino protagonista nel sentirsi non accettato, sono raccontati con leggerezza ed immediatezza. La giuria ha particolarmente apprezzato la direzione dei piccoli attori.

Categoria Scuole
Premio Migliore Opera

PREGIUDIZI di Federico Di Cicilia (Istituto Comprensivo Statale “Cillo Palermo” di Gesualdo)
Motivazione: Spesso i social media veicolano informazioni poco corrette, alle quali molte persone danno credito.I pregiudizi nascono da una lettura superficiale e poco critica della realtà.I social sono uno strumento molto potente per connettersi con tante persone, ma dobbiamo essere consapevoli e responsabili nell’usarli .La scelta delle musiche rende molto dinamico lo sviluppo della storia.Pregiudizi utilizza in modo efficace la suspense narrativa con un finale inaspettato.
Menzione Speciale
COME UNA FENICE di Lucia Cavallo, Matteo Ivone, Martina Mariano (Istituto Comprensivo “Morea Tinelli” di Alberobello)
Motivazione: Il film mostra la capacità di un ragazzo particolarmente sensibile, spinto ad azioni autolesioniste, di recuperare con la forza dell’amicizia, l’autostima ed il coraggio di manifestare se stesso.La giuria ha particolarmente apprezzato il ruolo preponderante del personaggio femminile, interpretato dall’amica, nell’aiutare in modo energico il protagonista a superare le sue difficoltà.

Categoria Scuole Campania
Premio Migliore Opera

NAPOLETANI IN PARADISO della Scuola Secondaria di 1° grado “Giovanni Verga” di Napoli
Motivazione: Il film musicale, ispirato ad una famosa commedia di Eduardo De Filippo, è divertente e al tempo stesso stimola la riflessione sulla società e gli stereotipi sui napoletani. La camorra, la corruzione, l’illegalità, i privilegi della classe politica e il riconoscimento della propria cultura si intrecciano con ironia e autocritica.L’uso creativo del chromakey con semplici ma belle scenografie, rendono il film suggestivo.Le canzoni sia della tradizione napoletana che del repertorio popolare italiano, interpretate con originalità, rendono gradevole la comprensione il film.

Menzioni Speciali
ANDREA CHI ? dell'Istituto comprensivo “San Tommaso D’Aquino” Salerno
Motivazione: Il bullismo è un tema importante che molto spesso è presente nelle scuole. Questo film racconta come questo fenomeno può essere risolto dai ragazzi stessi con azioni che coinvolgano il bullo nel gioco e nel rapporto amicale, aiutandolo allo stesso tempo a scoprire la ricchezza dell’altro .
IL FER PLAI NON BASTA MAI dell'Istituto “Gemelli” di Sant’Agnello
Motivazione: Il film approccia in modo caricaturale le contraddizioni dell’agire. Attraverso la figura del giovane, si evidenzia l’incoerenza e l’ipocrisia nel comportamento da parte di alcuni adulti, che proiettano un’immagine opportunista, riflessa nel modo di agire quotidiano.

28/03/2015, 08:20

Simone Pinchiorri