Sudestival 2020
Meno di Trenta

Da "Feisbum" al set del nuovo film di Falaschi: Costantini, Dazzi,
Bruno e Sacchi in Toscana per "Questo Mondo per Te"


Da
Mentre domani, 8 maggio, esce nelle sale Feisbum, film collettivo sul fenomeno del social network del momento, quattro degli attori del lungometraggio a episodi, sono in questi giorni sul set del nuovo lavoro di Francesco Falaschi. Sono Eugenia Costantini, Cecilia Dazzi, Massimiliano Bruno e Fabrizia Sacchi che affiancheranno nel film il protagonista interpretato dallesordiente Matteo Petrini.
Il film, dopo la pausa invernale, si appresta a concludere le riprese in provincia di Grosseto tra Scansano, nell'Azienda Terenzi, nota produttrice di Morellino, Follonica e il capoluogo maremmano.

Oltre agli attori citati fanno parte del cast anche Paolo Sassanelli, Sergio Sgrilli, Paolo Migone, Emanuele Barresi, Edoardo Natoli e i giovani Glen Blackhall e Domenico Diele, tutti insieme per un film che parte integrante del corso di aiuto regia diretto dallo stesso Falaschi e realizzato con il contributo del Fondo Sociale Europeo.

Questo Mondo per Te racconta le vicende di Teo che, uscito dalla scuola, si trova catapultato improvvisamente nel mondo del lavoro per poter coronare il sogno di iscriversi ad una prestigiosa scuola per aspiranti scrittori. In questo suo percorso avr modo di superare diverse prove di maturit nelle amicizie, in famiglia, nel lavoro e anche in amore.

Il lavoro di Francesco Falaschi anche un interessante esperimento produttivo: esempio, raro in Italia, di come enti, realt del territorio e product placement possano intervenire con successo anche in produzioni minori. Intervengono infatti a vario titolo Provincia di Grosseto - Assessorato alla Pubblica Istruzione, Comune di Follonica, Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Istituto professionale Einaudi, Scuola di Cinema, Mediateca Regionale Toscana Film Commission, Usl Dipartimento della Prevenzione, mentre la produzione esecutiva di Videofactory. Numerose sono le aziende che hanno aderito al progetto del film rendendone possibile la realizzazione. I maggiori apporti sono arrivati da parte di imprenditori illuminati e in particolare dalle aziende Fratelli Barbini Grandi Vivai, Societ Agricola Terenzi, produttrice di Morellino di Scansano, Camping Il Fontino Scarlino, Hotel Giardino Follonica, oltre che da Unicoop Tirreno. Coinvolti sin dalla fase di sceneggiatura anche gli studenti della Scuola di Cinema Laboratorio per filmakers 2008, realizzato grazie al contributo di Provincia di Grosseto e Banca Monte dei Paschi di Siena.

07/05/2009, 14:54