Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

Una settimana dedicata alla "Nuvola Film" su LA7


Una settimana dedicata alla
La trasmissione sul canale televisivo LA7 “25a Ora - Il Cinema Espanso”, questa settimana è interamente dedicata alla casa di produzione Nuvola Film che ha prodotto in dieci anni un buon numero di cortometraggi, documentari e alcuni lungometraggi. Lunedì 19 novembre sarà ospite in studio Amedeo Bacigalupo, amministratore unico di Nuvola Film, con cui si farà un punto sulla situazione produttiva italiana. Lo spunto di partenza saranno alcune sequenze del pluripremiato lungometraggio di Pietro Reggiani “L'Estate di Mio Fratello”, per il quale, in assenza di una distribuzione ufficiale, è stata adottata una formula innovativa di autodistribuzione mediante acquisto in prevendita dei biglietti. Sempre di Pietro Reggiani andrà in onda il corto “Asino Chi Legge”, girato nel 1997, vincitore dei più importanti festival italiani oltre a quelli di New York, Lisbona, San Pietroburgo, Parigi. Il corto immagina un mondo in cui i libri sono considerati una droga e in cui il protagonista, interpretato da Rolando Ravello, è un tossicodipendente che vive spacciando volumi di vario genere. A seguire sarà trasmesso anche il primo cortometraggio di Massimo Cappelli, “Toilette”, che racconta di una festa e di una stanza da bagno in cui, uno dopo l’altro, tutti i personaggi del film gettano la maschera, mostrando i loro veri pensieri, le loro stranezze e le loro nevrosi. Martedì 20 novembre sarà ospite in studio Massimo Cappelli uno dei registi più rappresentativi di Nuvola Film, autore tra l’altro del lungometraggio “Il Giorno + Bello” con Violante Placido e Fabio Troiano. Sarà trasmesso il suo “Il Sinfamolle” che ha vinto diversi premi e ha ottenuto la candidatura ai Globi D’Oro nel 2001. A seguire “Per Agnese”, cortometraggio girato nel 2004 in occasione della celebrazione del cinquantenario della riannessione di Trieste all’Italia che vede come protagonista Ricky Tognazzi, nei panni di un signore neozelandese di origini triestine che torna in Italia per incontrare il suo passato. Infine andrà in onda il corto “Tutto Brilla”, che racconta le vicende di un rappresentante di aspirapolveri angariato da tre donne, che proprio alla vigilia di Natale hanno deciso di rendergli la vita difficile. Mercoledì 21 novembre saranno nostri ospiti la regista Giovanna Taviani e uno dei più grandi sceneggiatori viventi: Giorgio Arlorio. Sarà trasmesso “I Nostri 30 anni – Generazioni a Confronto” di Giovanna Taviani, che traccia i profili di cinque generazioni di registi italiani, spiegando come il loro cinema abbia raccontato le attese e le disillusioni delle diverse generazioni di trentenni. Giovedì 22 novembre sarà ospite la regista Giovanna Taviani e vedremo il suo “Ritorni”, che propone un’idea diversa dei flussi dell’immigrazione raccontando una storia d’integrazione e di riscatto. Il protagonista, infatti, abbandonato il proprio paese d’origine, è riuscito ad affermarsi in Italia. Venerdì 23 novembre sarà ospite l’ autore e regista casertano Michele Carrillo e andrà in onda il suo “Tra Due Terre”, un documentario nato dalla necessità di raccontare un viaggio lungo mezzo secolo: il viaggio dei figli e dei nipoti degli italiani emigrati in Argentina nella prima metà del Novecento e costretti a ritornare in Italia dalla crisi che da anni colpisce il loro Paese.

13/11/2007, 17:40