Meno di 30
I Viaggi di Robi
locandina di "Marie Anne"

Cast

Interpreti:
Cosetta Turco (Giada)

Soggetto:
Ivan Mattei

Sceneggiatura:
Ivan Mattei
Augusto Pinto

Musiche:
Angostura

Montaggio:
Ivan Mattei

Fotografia:
Daniele Caon

Acconciature:
Tiziana Daniele

Trucco:
Tiziana Daniele

Fotografo di Scena:
Daniele Loi

Marie Anne


Regia: Daniele Caon, Ivan Mattei
Anno di produzione: 2017
Durata: 7 31
Tipologia: cortometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Post Produzione: Rolls Noise Produzioni
Formato di proiezione: HD, colore
Ufficio Stampa: Francesco Caruso Litrico
Titolo originale: Marie Anne

Sinossi: Si intrecciano tre storie con un unico comune denominatore: la violenza di genere.
Ecco quindi la storia di Giada, che dopo essere stata picchiata dal marito per non aver preparato il pranzo scappa di casa e trova aiuto, e una speranza, in un centro antiviolenza.
Anche Fernando ha una storia di violenza da raccontare, ma lui il maltrattante. Sfoga la sua rabbia repressa sulla moglie fino a quando lui, avvocato, viene contattato da un uomo che ha ucciso sua moglie.
Fernando vede se stesso e capisce di aver superato il limite. Anche lui cerca aiuto in un centro antiviolenza e trova la riabilitazione aiutando le donne maltrattate.
La terza storia, che non si intreccia alle altre due ma le racchiude, quella di Marie Anne, una persona di un altro tempo, vittima anche lei di violenze inenarrabili. Violenze di stato portate da una dittatura. Una donna che non ha potuto fuggire, ma che morta, pur restando viva in quanto simbolo per la lotta contro la violenza di genere.

Ambientazione: Roma

Note:
La nascita del cortometraggio
Tutto parte da un reading pubblico di sei racconti contro la violenza di genere scritti da Ivan Mattei, ispirati allattivit del Centro Antiviolenza Marie Anne Erize di Tor Bella Monaca, a rischio di sfratto dai locali in cui si svolge lattivit di consulenza ed aiuto alle donne maltrattate e agli uomini maltrattanti ad opera della maggioranza del Municipio VI di
Roma. Quelli che seguono sono i tre racconti che sono poi andati a formare lossatura del cortometraggio.


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto