CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby
locandina di ""

Cast

Interpreti:
Gianni Parisi (Michele)
Giulia Colantonio (Figlia di Michele)
Giacomo Rizzo (Mastro Beppe)
Tony Sperandeo (Don Mimmo)
Massimiliano Rossi (Roberto)
Toni Mazzara (Giovanni)
Giovanna Rei (Elvira)
Umberto Anaclerico (Liberato)
Barbara Bacci (Elisabetta)
Rosario Iodice (Pescatore)
Sergio Iodice (Spazzino)
Emilio Benevento (Banda Don Mimmo)
Uberto Celeste (Banda Don Mimmo)
Margherita Fumero (Mamma Michele)

Soggetto:
Roberto Gasparro

Sceneggiatura:
Roberto Gasparro

Montaggio:
Alessio Doglione

Costumi:
Gisella Manassero
Barbara Danisi

Scenografia:
Elena Barberis

Effetti:
Gerardo Schiavone

Fotografia:
Davide Piazzolla

Suono:
Filippo Puglia

Organizzazione generale:
Luca Bonomo

Direttore di produzione:
Domenico Russo

Colorist:
Davide Piazzolla

Operatore di macchina:
Nunzio De Filippo

Lui è Mio Padre


Regia: Roberto Gasparro
Anno di produzione: 2020
Durata: 88'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: 35 Millimetri
Distributore: n.d.
Data di uscita: 09/10/2020
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: Lui è Mio Padre

Sinossi: Un umile calzolaio e la sua tracolla diventeranno un’icona dei giovani di tutto il mondo.
Michele è un umile calzolaio e sua figlia Cristiana lo reputa un fallito, uno che non è mai stato capace di concludere nulla, a differenza di Roberto, amico di suo papà e imprenditore di successo.
Michele ha una grande passione per il mare e tutti i giorni, all’alba, senza farsi vedere da nessuno, indossando una maschera e un boccaglio si occupa di ripulire le spiagge dall’immondizia.
Una mattina, mentre sta pulendo la spiaggia, una ragazza che fa jogging gli scatta una foto e la pubblica sui social definendolo l’eroe mascherato.
Questa foto fa il giro dei social network e anche sua figlia viene a conoscenza di questo nuovo super eroe dei giorni nostri e, rientrata a casa, alla domanda di Michele come fosse andata la giornata risponde: ”Tutto bene. Oggi in paese c’è un uomo super eroe, un’altra persona che ce l’ha fatta e anche questa volta non sei tu!” - non immaginando neanche minimamente che dietro quella maschera invece ci sia proprio suo padre.
In paese Giovanni, imprenditore nel mondo dei rifiuti se la dovrà vedere con un delinquente che non ha nessun scrupolo e vorrebbe smaltire illecitamente dei rifiuti tossici per arricchirsi.
Michele non si separa mai dalla sua tracolla, all’interno della quale ha sempre tutto l’occorrente per non inquinare, un piatto, le posate, un bicchiere, una borsa di tela. Questo suo modo di vivere condizionerà un’intera generazione di giovani sensibili al tema dell’inquinamento e l’Uomo mascherato diventerà icona di un movimento green.
Sua figlia si ricrederà in suo padre e Giovanni riuscirà a liberarsi del delinquente incastrandolo alle sue responsabilità.

Sito Web: https://www.facebook.com/luiemiopadre/

Ambientazione: Agropoli

"" è stato sostenuto da:
Regione Campania
Città di Agropoli


Video


Foto