CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby
Noemi Gherrero

23/03/1988
Napoli, Italia

Altro


Noemi Gherrero


Filmografia dal 2000:
in produzione » Vecchie Canaglie: attrice
in produzione » Dark Room: attrice
in produzione » Karate man: attrice
2020 » Lui è Mio Padre: attrice
2020 » Magari Resto: attrice
2020 » Mare Fuori: attrice
2019 » Passpartu' - Operazione Doppiozero: attrice (La Capo Redattrice)
2019 » Pop Black Posta: attrice
2018 » Non Dirlo al Mio Capo 2: attrice
2016 » Falchi: attrice (Giovane Ragazza Bionda)
2016 » Gramigna (Volevo una vita normale): attrice
2016 » I Bastardi di Pizzofalcone: attrice
2015 » corto Helena: attrice
2015 » Matrimonio al Sud: attrice
2013 » corto Honeymoon: attrice

Biografia:
Noemi nasce a Napoli il 23.03.1988 da padre marchigiano e madre napoletana. Laureata in Relazioni Internazionali e Diplomatiche all’Università L’Orientale di Napoli, non ha mai smesso di pensare che la propria formazione accademica potesse incidere notevolmente sull’approccio alla dimensione artistica. Appassionata di simbolismo, psicologia e antropologia culturale, ha portato avanti contestualmente sia iniziative artistiche sperimentali che avessero un certo riflesso sulla socialità che percorsi più classici legati al mondo del cinema, del teatro e della televisione.
Nel mese di novembre 2020 è stata scelta nel cast principale ed ha terminato le riprese del film di Chiara Sani “Vecchie canaglie” con Lino Banfi e Pippo Santonastaso.
Da ottobre 2020 conduce su RAI3 il nuovo programma "Le parole per dirlo": un appassionante viaggio nella lingua italiana per raccontare il nostro modo di parlare nei suoi aspetti più vitali e concreti. Insieme a lei in studio ci sono i linguisti prof. Giuseppe Patota e la prof.ssa Valeria Della Valle.
Noemi si è avvicinata al mondo dello spettacolo nel 2012, attraverso il musical. In ambito teatrale ha partecipato a decine di spettacoli. Si è esibita al teatro Bellini di Napoli nel dramma Arteriosclerosi di Dalia Frediani, ha affiancato il cantautore Povia in una performance artistica tenuta al teatro Sannazzaro di Napoli e si è cimentata in numerose performance live centrate sulla contaminazione dei generi e delle arti in location prestigiose quali la Galleria Borbonica di Napoli e il PAN. Nel 2019 è Vera Stella nel classico “Ecco… Francesca da Rimini” diretta da Giacomo Rizzo, nel cast anche Corrado Taranto, Caterina De Santis e Giovanni Allocca. Nel 2020 si esibisce nella drammaturgia di Antonio Mocciola in uno spettacolo a due “Dove colpire” assieme a Diego Sommaripa, in cui viene fuori la smania di esprimersi in contesti sempre meno definiti, dove l'essere borderline dei personaggi e il borderline della messa in scena fanno da padroni nella realtà del teatro dell’assurdo.
Spinta dal costante bisogno di cimentarsi in nuove sfide, dopo l’esperienza accademica nell’Accademia Artisti di Roma, prende parte a varie masterclass: col casting director Roberto Bigherati, col regista Vincenzo Marra e con l’americana Ivana Chubbuck. Noemi non si è fermata però al teatro: protagonista di molti cortometraggi, fra i quali “La ricchezza di Napoli”, diretto da Loris Arduino e premiato al Sud Film Festival nel 2018 in cui affianca Federico Salvatore nel bravissimo Pulcinella, Noemi è legata soprattutto al cinema indipendente- da Gramigna di Sebastiano Rizzo a Magari resto di Mario Parruccini- da Passpartù-operazione doppiozero che ha riscosso notevole successo in piattaforme digitali, a Lui è mio padre con la regia di Roberto Gasparro. Ha lavorato con attori quali: Giacomo Rizzo, Gianluca Di Gennaro, Michele Riondino, Federico Salvatore, Emiliano De Martino, Julia Mayarchuk, Gianni Parisi. In televisione spiccano partecipazioni a “I bastardi di Pizzofalcone”, “Non dirlo al mio capo” e “Marefuori”, andate in onda sui canali RAI e la docufiction” Il giorno del giudizio”, prodotta dalla No Panic e trasmessa su Lanove Sky.
Personalità poliedrica, Noemi inizia la carriera da presentatrice televisiva e conduttrice di eventi nel 2013. E' stata co-conduttrice nelle trasmissioni televisive sportive In Azzurro, Tifosi e Si gonfia la rete con Raffaele Auriemma nonché In casa Napoli e Goal di notte di Michele Plastino ed il programma di attualità Senza sconti su Telelombardia. Ha condotto eventi di alto spessore culturale e di intrattenimento fra cui Le giornate del cinema di Napoli svoltesi al teatro Mercadante di Napoli, il Gobeer con la partnership di radio CRC , il Festival della Letteratura in Nola e il Festival del cinema di Procida. Nel 2019 conduce il “ Mercurio d’argento” primo festival della musica cinematografica a Massa Carrara. Nel 2020 è sul palco dell’evento “Restate a Napoli”, patrocinato dal Comune di Napoli in partnership con Made in Sud, in cui ha condotto una serata assieme a Francesco Mastandrea. Conduce le ultime serate culturali di Estate a Napoli, nel Chiostro di San Domenico Maggiore in cui intervista e introduce artisti di caratura nazionale.
Noemi è anche modella e donna immagine. Viene scelta come madrina nazionale del Giro Rosa 2018. E' stata testimonial di svariati brand di orologeria ed abbigliamento. E' stata intervistata da For Men e definita la "sosia di Sharon Stone", oltre ad ottenere un' immagine in copertina. Noemi è appassionata di fotografia ed è molto attiva nel percorso di ricerca legato alle foto d’arte e di autore. Tra le tante immagini conta ricordare, per esempio, il nudo artistico protagonista del calendario Architettura nuda con la supervisione dell’architetto Francesco Scardaccione e foto del fotografo Roberto Pierucci, oltre che la mostra fotografica Amore inganno della natura di Marco Ricci, esposta a Palazzo Venezia di Napoli nel 2019. Nel 2020 Noemi è ideatrice del concept, protagonista degli scatti e performer della mostra fotografica itinerante Scomposizioni e fughe nell’anima:arte pandemica. Il concept nasce come risposta individuale all'isolamento forzato della quarantena. A settembre 2020 è stata presentata alle Officine Garibaldi di Pisa e da dicembre 2020 è alla Galleria Massella di Verona.
Noemi, tra le altre cose, scrive anche per un giornale on line EurasiaNews in cui si occupa di notizie dal mondo, di attualità e cultura. Attualmente si sta dedicando ad un’inchiesta riguardante la sessualità con particolare attenzione alla sessualità nella disabilità in collaborazione con testimonial e associazioni di settore.
(ultima modifica: 15/12/2020)

Note:
Noemi Gherrero, all’anagrafe Noemi Maria Cognigni (Napoli, 23/03/1988) è un’attrice e una conduttrice italiana.

CONDUZIONE
Le quattro giornate del cinema di Napoli (teatro Mercadante di Napoli, 2013)
In Azzurro (+ENNE, 2014)
Speciale calciomercato ( Sportitalia, 2015) inviata speciale per BeWin
Gol di Notte (Teleroma56, 2016-2017) 
Si gonfia la rete (canale 8, 2017-2018)
Gobeer ( in collaborazione con Radio CRC,2017)
Festival della Letteratura di Nola (2017-2018)
Festival del cinema di Fano (2017)
Senza sconti ( Telelombardia, 2019)
Procida film festival (2018-2019)
Mercurio d’argento Iedizione, in collaborazione con e a cura di Stefano De Martino (2019)
Restate a Napoli, con F. Mastandrea in collaborazione con Made in Sud (2020)
Estate a Napoli (rassegna musicale nel Chiostro di San Domenico Maggiore, 2020)
Le parole per dirlo, (RAI 3 , 2020)

TEATRO
Tre metri sopra il cielo il musical, regia di Fabio Busiello (Magic Vision di Casalnuovo di Napoli, 2012)
Grease, regia di Fabio Busiello (Magic Vision di Casalnuovo di Napoli, 2013)
Arteriosclerosi , regia di Dalia Frediani (Teatro Bellini di Napoli, 2015)
“Universi dissociati”( performance di danza e teatro) regia di G. Castaldi, ( Galleria Borbonica Napoli, 2016)
“Ego e senso di colpa” (performance) regia di G. Castaldi (PAN,2016)
“Addosso” (performance) regia di M.Prato e A.Mocciola (teatro Tram di Napoli in Tram e Galleria Mondrian di Roma)
Concerto spettacolo con Povia, regia di Povia( teatro Sannazzaro di Napoli, 2018)
Myself, regia di James La Motta (teatro Toto’ di Napoli, 2018)
Ecco Francesca da Rimini, regia di Giacomo Rizzo, (Teatro Bracco di Napoli, 2019)
Dove colpire, regia di D.Sommaripa , ( Teatro Tilt di Avellino, 2020)
2020 ideatrice della mostra fotografica” Arte pandemica: scomposizioni e fughe dell’anima.( Officine Garibaldi , Pisa) e performance. Altro

CORTOMETRAGGI
Honeymoon, regia di S. DE Chiara (2013)
Ritornerai , regia di Mimmo Morlando (2013)
Curriculum Vitae regia di Sergio Scoppetta (2013)
Proformat Anart Siae, regia di S.Scoppetta (2016)
Starworp web serie, regia di Sergio Scoppetta (2016)
La ricchezza di Napoli, regia di Loris Arduino,(2018)
Dolly la promessa, regia di Massimo Piccolo (2018)
Lati oscuri, regia di Daniele Santamaria Maurizio(2018)
Rosso perfetto, regia di Maurizio Fiume (2018)
Spiriti guida: Tommaso Campanella, regia di Sergio Scoppetta (2018)
La vita di Cimarosa, regia di Loris Arduino (2019)
Sleepying Paralysis, regia di Roberto Bontà Polito (2019)

VIDEOCLIP
Perdono (di Sal Da Vinci), regia di Fabio Massa (2014)
L’Amour Toujours, regia di Sergio Scoppetta (2014)
Carnalità (di Andrea Sannino), regia di L.Filangieri (2018)

ALTRI
Testimonial campagna internazionale Ceccacci Orologi (2017/2018)
Madrina del Giro Rosa Nazionale (2017)
Ideatrice della mostra fotografica ”Arte pandemica: scomposizioni e fughe dell’anima”, interprete degli scatti in foto e in performance.