I Viaggi di Robi
locandina di "I Morti di Alos"

Cast

Con:
Antonio Gairo

Soggetto:
Daniele Atzeni

Sceneggiatura:
Daniele Atzeni

Musiche:
Stefano Guzzetti

Montaggio:
Daniele Atzeni

Effetti:
Andrea Iannelli

Fotografia:
Paolo Carboni

Suono:
Stefano Guzzetti

Riprese:
Paolo Carboni

Testi:
Daniele Atzeni

Voce Narrante Italiano:
Alessandro Valentini

Voce Narrante Sardo:
Giovanni Carroni

Traduzioni:
Giovanni Carroni

Traduzioni:
Tore Cubeddu

I Morti di Alos


Regia: Daniele Atzeni
Anno di produzione: 2011
Durata: 30'
Tipologia: documentario
Genere: docufiction/etnologico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Araj Film, Areavisuale
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Titolo originale: I Morti di Alos
Altri titoli: Sos Mortos del Alos

Recensioni di :
- FdP 55 - "I Morti di Alos": una fiaba noir
- "I Morti di Alos" - Strage dimenticata o solo immaginata?

Sinossi: Antonio Gairo l‟unico sopravvissuto a una terribile sciagura che nel 1964 colp Alos, un paese del centro Sardegna ora divenuto un tetro villaggio fantasma. Ritrovata all‟improvviso la memoria perduta da tempo, l‟uomo racconta la vita del paese prima del fatidico avvenimento e ricostruisce con incredibile lucidit le circostanze che condussero alla tragedia.
Ibrido fra finzione e documentario, cinema e letteratura, il film narra, attraverso un ampio uso di filmati di repertorio, il fatale passo verso la modernit compiuto da una piccola comunit di pastori degli anni 50, mescolando la classica iconografia della Sardegna arcaica con le atmosfere e le suggestioni tipiche del genere gotico.

Sito Web: https://www.facebook.com/imortidialos

Ambientazione: Gairo Vecchio

"I Morti di Alos" stato sostenuto da:
Cineteca Sarda
Associazione Culturale Babel
Regione Autonoma della Sardegna


Video


Foto