Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby
locandina di "Alpi 2.0"

Cast


Soggetto:
Simona Casonato

Sceneggiatura:
Simona Casonato
Aurelio Laino

Musiche:
Enrico Merlin

Montaggio:
Elena Negriolli

Fotografia:
Elena Negriolli

Produttore:
Aurelio Laino

Organizzazione generale:
Germano Wolf

Alpi 2.0


Regia: Elena Negriolli, Aurelio Laino
Anno di produzione: 2014
Durata: 52'
Tipologia: documentario
Genere: ambiente/sociale
Paese: Italia
Produzione: Decima Rosa
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: 35mm e HDV
Camera: Camera HD 35mm e Canon C-300
Sistema di montaggio: Apple ProRes HQ
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Alpi 2.0

Sinossi: La famiglia di Lorenzo gestisce da due generazioni un rifugio nel Parco Nazionale dello Stelvio, a oltre duemila metri di altitudine.
Vivere in un rifugio di alta quota è come vivere in una sorta di navicella spaziale, dove un microcosmo di persone condividono spazi e tempi del tutto diversi da quelli del fondovalle. Qui si vive isolati e per fare in modo che questa piccola comunità non si disgreghi e continui a sopravvivere sono necessari dei mutamenti. Primo tra tutti poter comunicare con il mondo. Per questo Lorenzo già da anni ha un sogno, connettere il rifugio tramite internet. E non solo. Lorenzo vuole trasformare il rifugio in un piccolo villaggio autonomo e green, dove per poter cucinare, riscaldare, lavare e accogliere gli ospiti, l’energia necessaria non sia più generata con gas e gasolio, bensì prodotta con la forza della natura, ovvero l'acqua. Da qui nasce una lotta consapevole contro il trasporto in quota con l’elicottero, un’operazione costosa e inquinante, ma anche una ricerca propositiva e avventurosa per portare avanti l'idea di un rifugio in costante sviluppo, un rifugio 2.0 appunto, per poter farlo sopravvivere.

Sito Web: http://alpiduepuntozero.wordpress.com

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto