I viaggi di Roby
locandina di "Aida degli Alberi"

Cast

Interpreti:
Vittorio Bestoso (Voce "Satam")
Massimo Bitossi (Voce "Soldato")
Simone D'Andrea (Voce "Radames")
Ivo De Palma (Voce "Soldato")
Michele Di Mauro (Voce "Moud")
Gianni Gaude (Voce "Amonasro")
Enzo Iacchetti (Voce "Kak")
Ciro Imparato (Voce "Diaspron")
Gino Lana (Voce "Uzi")
Roberta Laurenti (Voce "Aida")
Massimo Lopez (Voce "Ramfis")
Olivia Manescalchi (Voce "Amneris")
Giorgio Melazzi (Voce "Raz")
Elda Olivieri (Voce "Goa")
Riccardo Peroni (Voce "Sarto")
Mario Scarabelli (Voce "Kanak")
Gigi Scrivani (Voce "Soldato")
Aldo Stella (Voce "Soldato")

Soggetto:
Guido Manuli

Sceneggiatura:
Guido Manuli
Umberto Marino

Musiche:
Ennio Morricone

Montaggio:
Michele Buri

Scenografia:
Victor Togliani

Suono:
Giorgio Vita Levi

Produttore:
Roberto Baratta

Ambientazioni:
Victor Togliani

Produttore Esecutivo:
Maria Fares

Background Color Correction:
Gian Pietro D'Acqui

Aida degli Alberi


Regia: Guido Manuli
Anno di produzione: 2001
Durata: 75'
Tipologia: lungometraggio
Genere: animazione/per bambini
Paese: Italia
Produzione: Lanterna Magica, Medusa Film; in collaborazione con Tele +
Distributore: Medusa Distribuzione
Data di uscita: 21/12/2001
Formato di ripresa: 35mm e animazioni 3D
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Ufficio Stampa Medusa Film
Titolo originale: Aida degli Alberi
Altri titoli: Aida of the Trees

Recensioni di :
- SOTTO18 - AIDA DEGLI ALBERI, esordio italiano nell'animazione 3D

Sinossi: Arborea, regno della grande foresta in cui si aprono grandi radure inondate di luce. Sugli alberi un popolo pacifico ha costruito le sue case di legno. Aida la coraggiosa figlia del re di Arborea, galoppa tra gli alberi della foresta a cavallo della dolce Goa. Ma l'armonia del regno interrotta sempre pi spesso, dalle violente scorrerie dei soldati di Petra alla perenne ricerca di schiavi. Petra, regno della dura roccia, di costruzioni imponenti e aggressive. Sulla citt incombe il grande tempio di Satam, il dio della guerra e, tra i colonnati del tempio, si aggira la tetra figura di Ramfis, il gran sacerdote che ordisce malefici intrighi per scatenare la guerra tra Petra e Arborea. Ma Radames, il figlio del generale dell'esercito di Petra, incontra la bellissima Aida e se ne innamora: insieme riusciranno a impedire il conflitto tra i loro popoli... Intorno al contrastato amore tra Aida e Radames agiscono e si scontrano una moltitudine di personaggi: Satam, il feroce dio della guerra e il gran sacerdote Ramfis che tesse la sua tela per scatenare la guerra; il sempre affamato Kak, figlio del gran sacerdote e compagno di giochi di Radames; la capricciosa principessina Amneris e suo padre, Diaspron, re di Petra; Amonasro, re del popolo di Arborea e padre di Aida; Moud saggio generale dell'esercito di Petra e padre di Radames; il goloso coccodrillo Raz, dalle cui lacrime possibile leggere gli eventi; il piccolo e tenero Gik e sua madre Goa, la dolce cavalcatura di Aida; Kanak, dromedario spaccone e destriero di Radames; il minuscolo Cameo dagli occhi sognanti

Budget: 7.000.000 $

"Aida degli Alberi" stato sostenuto da:
Film Commission Torino Piemonte


Libri correlati:
"Aida degli Alberi"
di , 96 pp, EGA-Edizioni Gruppo Abele, collana Ragazzi, 2001
Una volta, moltissimo tempo fa, i popoli di Arborea e Petra si affrontavano in una lotta senza quartiere. Arborea, regno della grande foresta e di grandi radure inondate di luce, la terra della bella Aida, la coraggiosa figlia del Re. Petra, regno della dura roccia, di costruzioni imponenti e aggressive, invece la patria di Radames, l'intraprendente figlio del generale dell'esercito a servizio del terribile Diaspron. Sulla citt di Petra incombe il tempio di Satam, il dio della guerra, che trama per raggiungere il potere. Quale sar il destino di Arborea? Riuscir a trionfare l'amore tra Aida e il giovane Radames? Verranno sconfitti i pericolosi piani del Gran Sacerdote?
prezzo di copertina: 6,20


Note:
Il film liberamente ispirato all'opera "Aida" di Giuseppe Verdi.
"Aida degli Alberi" il primo lungometraggio italiano che si avvalso della tecnologia 3D per la realizzazione di intere sequenze.
La sequenza della battaglia stata disegnata da Manfredo Manfredi.


Video


Foto