I viaggi di Roby
locandina di "Sangue del Mio Sangue"

Cast

Interpreti:
Roberto Herlitzka (Conte)
Pier Giorgio Bellocchio (Federico)
Alba Caterina Rohrwacher (Maria Perletti)
Lidiya Liberman (Benedetta)
Federica Fracassi (Marta Perletti)
Toni Bertorelli (Dott. Cavanna)
Fausto Russo Alesi (Cacciapuoti)
Alberto Cracco (Inquisitore francescano)
Bruno Cariello (Angelo)
Filippo Timi (Il pazzo)
Elena Bellocchio (Elena)
Ivan Franek (Rikalkov)
Patrizia Bettini (Moglie del Conte)
Sebastiano Filocamo (Padre Confessore)
Alberto Bellocchio (Cardinal Federico Mai)

Soggetto:
Marco Bellocchio

Sceneggiatura:
Marco Bellocchio

Musiche:
Carlo Crivelli

Montaggio:
Francesca Calvelli
Claudio Misantoni

Costumi:
Daria Calvelli

Scenografia:
Andrea Castorina

Fotografia:
Daniele Ciprì

Suono:
Christophe Giovannoni (presa diretta)
Roberto Cappannelli (fonico di mix)
Lilio Rosato (montaggio del suono)

Casting:
Stefania De Santis

Aiuto regista:
Lucilla Cristaldi

Produttore:
Beppe Caschetto
Simone Gattoni

Co-produttore:
Fabio Conversi

Co-produttore:
Tiziana Cerutti Soudani

Co-produttore:
Gabriella De Gara

Produttore esecutivo:
Alessio Lazzareschi

Supervisione alla produzione:
Massimo Di Rocco

Supervisione alla produzione:
Luigi Napoleone

Organizzatore:
Daniele Esposito

Supervisione alla post produzione:
Irma Misantoni

Sangue del Mio Sangue


Regia: Marco Bellocchio
Anno di produzione: 2015
Durata: 107'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia/Francia/Svizzera
Produzione: IBC Movie, Kavac; in collaborazione con Rai Cinema, Barbary Films, RSI Televisione Svizzera, Amka Films Productions, Sofitvcine
Distributore: 01 Distribution
Data di uscita: 09/09/2015
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Studio PUNTOeVIRGOLA / Inter Nos Web Communication / 01 Ufficio Stampa
Vendite Estere: The Match Factory
Titolo originale: Sangue del Mio Sangue

Recensioni di :
- VENEZIA 72 - Sangue del Mio Sangue

Sinossi: Federico, un giovane uomo d’armi, viene sedotto come il suo gemello prete da suor Benedetta che verrà condannata ad essere murata viva nelle antiche prigioni di Bobbio. Nello stesso luogo, secoli dopo, tornerà un altro Federico, sedicente ispettore ministeriale, che scoprirà che l’edificio è ancora abitato da un misterioso Conte, che vive solo di notte.

Ambientazione: Bobbio

Periodo delle riprese: Maggio 2015

"Sangue del Mio Sangue" è stato sostenuto da:
MIBACT: 800.000 euro (Interesse Culturale)
Regione Lazio (Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo)


Video


Foto