I viaggi di Roby

Musicamia


Regia: Andrea Carotenuto
Anno di produzione: 2016
Durata: 18'
Tipologia: cortometraggio
Genere: fantasy/musicale/psicologico
Paese: Italia
Produzione: SpecchioFilm, Inutile, francescomorra.com, GMC Distribuzione
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: HD 2:76:1
Camera: BMCC 4K
Sistema di montaggio: Final Cut Pro X su MacBook Pro 15 e 17“
Post Produzione: Il film ha avuto prima una sceneggiatura sonora e poi visiva. Il suono è completamente creato in post produzione seguendo dei criteri autoriali che sono una delle prime chiavi di lettura del film. Il vento , i rumori dei fogli, il caos della città moderna sono degli effettivi personaggi del racconto, metafora della realtà interiore dell’adolescente. E’ stato il processo di post produzione durato più a lungo.
Formato di proiezione: HD 3840 X2160 25p, colore
Titolo originale: Musicamia
Altri titoli: Neapolitan Shakespeare

Sinossi: Fiaba in musica .Una libera interpretazione del sonetto 128 di William Shakespeare
Un viaggio metaforico tra il dentro e il fuori di sé di un adolescente che dopo aver sognato e immaginato la sua città,abitata dai personaggi che aveva disegnato, si scontrerà con la città reale e moderna, spietata e cieca che squalifica lui e il suo disegno più bello appena completato. Il fallimento e la delusione lo porteranno in un luogo incantato dove avrà a che fare con la sua fantasia carne ed ossa.

Sito Web: https://www.facebook.com/musicamiailfilm/

Ambientazione: Napoli / Capodichino (NA)

Periodo delle riprese: Gennaio 2016 - Febbraio 2016

Budget: 500 euro

"Musicamia" è stato sostenuto da:
Film Commission Regione Campania
Asci
GMC Meccanica Cestari
Rotary Club Sorrento
Metronapoli
Teatro Zona Vomero
Maccheroni S.A.S.
Inutile Produzioni
The CTRL Room


Note:
Il cortometraggio non ha avuto alcuna sovvenzione. Sono stati impiegati esclusivamente 500 euro per il processo di post produzione audio. Tutti i professionisti, dagli attori al Dop, al service, al catering si sono messi al servizio del racconto e della città cercando di creare un’alternativa produttiva reale per lo sviluppo del cinema indipendente napoletano.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto