I viaggi di Roby
locandina di "Io sono Li"

Cast

Interpreti:
Zhao Tao (Shun Li)
Rade Serbedzija (Bepi il Poeta)
Marco Paolini (Coppe)
Roberto Citran (Avvocato)
Giuseppe Battiston (Devis)

Soggetto:
Andrea Segre

Sceneggiatura:
Andrea Segre
Marco Pettenello

Montaggio:
Sara Zavarise

Costumi:
Maria Rita Barbera

Scenografia:
Leonardo Scarpa

Fotografia:
Luca Bigazzi

Suono:
Alessandro Zanon

Casting:
Jorgelina Depetris

Aiuto regista:
Cinzia Castania

Produttore:
Francesco Bonsembiante
Francesca Feder

Assistente alla Regia:
Matteo Calore

Assistente alla Regia:
Simone Falso

Fotografo di Scena:
Simone Falso

Organizzatore Generale:
Nicola Rosada

Segretaria di Edizione:
Gina Neri

Direttore di Produzione:
Marco Zanon

Io sono Li


Regia: Andrea Segre (opera prima)
Anno di produzione: 2011
Durata: 100'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia/Francia
Produzione: Jolefilm, Aeternam Films; in collaborazione con Rai Cinema, ARTE France (Coproduzione), Arte Cinema (Partecipazione)
Distributore: Parthenos
Data di uscita: 23/09/2011
Formato di ripresa: 35mm
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Jolefilm / Studio Systema
Vendite Estere: Jolefilm / Adriana Chiesa Enterprises
Titolo originale: Io sono Li
Altri titoli: Shun Li e il Poeta - La Petit Venice - Ja Sam Li

Recensioni di :
- I migliori film del 2011 per CinemaItaliano.info
- "Io Sono Li", il pubblico italiano ci crede
- VENEZIA 2011: Li, immigrata cinese che vorrebbe una nuova vita.

Sinossi: Shun Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio di otto anni. All’improvviso viene trasferita a Chioggia, una piccola cittài sola della laguna veneta per lavorare come barista in un’osteria.
Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato dagli amici “il Poeta”, da anni frequenta quella piccola osteria.
Il loro incontro è una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane. È un viaggio nel cuore profondo di una laguna, che sa essere madre e culla di identità mai immobili.
Ma l’amicizia tra Shun Li e Bepi turba le due comunità, quella cinese e quella chioggiotta, che ostacolano questo nuovo viaggio, di cui forse hanno semplicemente ancora troppa paura.

Sito Web: http://www.iosonoli.com

Ambientazione: Chioggia (VE)

"Io sono Li" è stato sostenuto da:
Eurimages
Regione Veneto
Roma & Lazio Film Commission
Marfin
Tasci
Bencom
Nordesteuropa Editore
Orsoni Davide
Comune di Chioggia
Consorzio di Promozione Turistica ConChioggiaSÌ
Fabbrica dei Progetti | New Cinema Network (Edizione 2008)
Projet Sélectionné par l’Atelier - Cannes (Edizione 2009)
ZaLab
Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) (Riunione del 21 dicembre 2011 - Film d'Essai)


Libro sul film "Io sono Li":
"Parlare di cinema"
di Luca Barnabé, Andrea Dall'Asta, Andrea Lavagnini, Francesca Monti, 14,90 pp, 2012
Parlare di cinema viene proposto per la seconda stagione e raccoglie le schede di approfondimento dei migliori film dell'anno. Il libro raccoglie contributi di giornalisti, animatori di cineforum e critici cinematografici che si sono impegnati nei sei cineclubs del Centro Culturale San Fedele di Milano. In modo particolare, si avvale del contributo di Luca Barnabé, Andrea Dall’Asta, Andrea Lavagnini, Francesca Monti e degli innumerevoli spunti che il pubblico dello storico Premio San Fedele di Milano ha elaborato durante l’anno dopo i dibattiti in sala. Parlare di cinema nasce come luogo di condivisione, di discussione, di dibattito. In questo senso, meglio forse dei dizionari cinematografici, può essere utilizzato da operatori del settore, da chiunque desideri aprire un cineforum e da semplici appassionati di cinema.
prezzo di copertina: 216

Acquistalo su € 15.81



Libro sul film "Io sono Li":
"Io sono Li. Con DVD"
di Andrea Segre, 110 pp, collana Gli specchi, 2013
Shun Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio di otto anni. All'improvviso viene trasferita a Chioggia, una piccola città­isola della laguna veneta per lavorare come barista in un'osteria. Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato dagli amici "il Poeta", da anni frequenta quella piccola osteria. Il loro incontro è una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane. È un viaggio nel cuore profondo di una laguna, che sa essere madre e culla di identità mai immobili. Ma l'amicizia tra Shun Li e Bepi turba le due comunità, quella cinese e quella chioggiotta, che ostacolano questo nuovo viaggio, di cui forse hanno semplicemente ancora troppa paura.
prezzo di copertina: 16,50


Video


Foto