I viaggi di Roby
locandina di "Il Ragioniere della Mafia"

Cast

Interpreti:
Lorenzo Flaherty (Angelo Bianco)
Tony Sperandeo (capo dei capi)
Ernesto Mahieux (Esposito)
Francesca Testasecca (Principessa)
Alessia Tedeschi (revisore)
Salvatore Ruocco (Cicilia)
Sara Izzo
Nando Irene (Gaetano)
Ciro Petrone (Ronzino)
Rosalinda Celentano (Narcos)
Franco Neri (Cobra)
Simona Borioni (Madre Superiora)
Luca Lionello (Alfio)
Mario Donatone (Cardinale Ascienza)
Anna Munafò
Benedetta Piscicelli
Marika Frassino (Wolff)

Soggetto:
Donato "Donald" Vergari

Sceneggiatura:
Donato "Donald" Vergari

Musiche:
Luigi Seviroli

Montaggio:
Annalisa Schillaci

Costumi:
Ginevra Polverelli

Scenografia:
Gaetano Russo

Fotografia:
Federico Annicchiarico

Casting:
Magilla Spettacoli

Trucco e parrucco:
Andrea Simone Marchi

Trucco e parrucco:
Francesco Scaramella

Il Ragioniere della Mafia


Regia: Federico Rizzo
Anno di produzione: 2013
Durata: n.d.
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Elleffe Group
Distributore: Reclame Distribution Cinema
Data di uscita: 10/10/2013
Post Produzione: Open Sky, DCP e Blu-Ray
Titolo originale: Il Ragioniere della Mafia

Recensioni di :
- IL RAGIONIERE DELLA MAFIA - Tutto il malaffare del mondo

Sinossi: Angelo Bianco (Lorenzo Flaherty) è un ragioniere milanese con origini pugliesi con il vizio del gioco e del rischio. In una puntata sbagliata al casinò matura un debito che non può saldare che mette a rischio la sua vita, ma grazie alla sua abilità con i numeri il suo creditore gli fa una proposta che egli non può rifiutare: diventare “il Ragioniere della Mafia”, anzi delle Mafie. Dovrà gestire su scala mondiale i profitti delle maggiori organizzazioni criminali italiane, destreggiandosi come un equilibrista tra la vita e la morte, tra le richieste dei Capi Famiglia. Stretto in questa sudditanza che gli toglie il fiato, il ragioniere decide di rilanciare: inizia a compiere operazioni sempre più rischiose il cui esito positivo gli consente una “scalata”nell’organizzazione. Entrato in pieno nel gioco, Angelo Bianco sfida i narcotrafficanti colombiani e riorganizza un vero e proprio piano di marketing per superare la crisi del dopo Falcone e Borsellino. Questo lo porta sempre più vicino alla vetta del potere ma sempre più lontano da sé stesso fin quando, oltrepassando tutte le regole del gioco, si rende conto di aver perso il bene più prezioso: la liberta. E per riacquistarla dovrà vincere la sfida più difficile: uscire vivo dalla Mafia e realizzare uno dei piani più ingegnosi nella storia del crimine…

Ambientazione: Brindisi / Calvello (PZ) / New York (USA) / Miami (USA) / Sudamerica / Milano / Roma / Montescaglioso / Potenza / Bari / Salento (costa adriatico-jonico Salentina tra Lecce e Taranto) / Civitavecchia e crociera nel Mediterraneo fino a Barcellona

Periodo delle riprese: 21 maggio 2012 - 9 giugno 2012

"Il Ragioniere della Mafia" è stato sostenuto da:
Apulia Film Commission
Comune di Calvello


Libro sul film "Il Ragioniere della Mafia":
"Il Ragioniere della Mafia. L'Uomo che Volle andare oltre leRregole del Gioco"
di Donato "Donald" Vergari, 151 pp, FBE, collana La Bicicletta, 2010
Italia, fine degli anni '90. Un trentenne ragioniere milanese di origini pugliesi, con il vizio del gioco, riceve "una proposta che non può rifiutare". Scelto per la sua abilità con i numeri, diviene il 'ragioniere della mafia', anzi delle Mafie e ben presto si trova a gestire i profitti su scala mondiale di questa particolare holding, conducendo la sua nuova vita come un condannato a morte. Il brivido per operazioni sempre più rischiose e la sete di potere lo portano a scalare i vertici dell'organizzazione, ma inevitabilmente lo allontanano da se stesso. Destreggiandosi come un abile equilibrista tra le richieste dei Capi Famiglia, la sua grande sfida sarà quella di uscirne vivo. E per questo dovrà realizzare uno dei piani più ingegnosi della storia del crimine.
prezzo di copertina: 9,90

Acquistalo su € 9.90



Video


Foto