Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

Zapping. Tra Web e Cultura


Regia: Iolanda La Carrubba
Anno di produzione: 2012
Durata: 90'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: DV, colore
Titolo originale: Zapping. Tra Web e Cultura

Sinossi: Con il termine Zapping si descrive non solo un comportamento ma unepoca, quella che potrebbe essere definita da futuri ricercatori lera del telecomando. Con il termine inglese, riferito perlopi alluccisione di un insetto tramite DDT, si aggiunge un senso di fascino allazione del voler uccidere lattenzione saltellando da un canale allaltro con voracit.

Tutto ebbe inizio con la nascita della televisione, soprattutto quando in Italia, grazie allavvento di questa scatola magica, cresce ed al contempo muta completamente il modo di confrontarsi gli uni agli altri.

Ad esempio l dove vi ancora unaspra realt analfabeta, per merito del programma Non mai troppo tardi condotto dal maestro Alberto Manzi, un impensabile numero di adulti, consegu la licenza elementare. Cos come Vittorio De Seta congel con il suo obbiettivo attento e sensibile, quelle giornate fatte di sole e sforzo per i pescatori siciliani e minatori sardi, realizzando una serie di preziose pellicole che diverranno la storia di un Italia contemporanea.

Nascono programmi di intrattenimento, sportivi, musicali etc. che generano nello spettatore medio la voglia di vederne ancora, di guardare di pi, si formano cos interi eserciti pronti ad affrontare una nuova disciplina motoria, ovvero lo zapping.

Gi con la scoperta del cinematografo i Fratelli Lumire, consacrano nella storia del cinema il primo documentario con la veduta della villa Lumire. Altri generi dunque si susseguono a quello che inizialmente viene definito il film documentario.

Durante i ruggenti anni 20 nasce un nuovo genere che confluisce finzione e documentario, la docu-fiction il cui padre Robert Flaherty film una famiglia eschimese riscrivendone, per finalit registiche, alcune scene. Altra forma di testimonianza oltre alle immagini sar laudio in presa diretta che ancor pi costruir il senso di documento- grazie alla cattura di quei rumori che entreranno nel microfono fino a diventare parte integrante della scena.

Nella storia della televisione italiana, lo zapping diverr il modo di fruizione di uno dei programmi pi longevi della terza rete. Blob titolo preso in prestito dal noto film horror del 1958 di Chuck Russell Il programma costruito con un accurato montaggio audio-video, dove con ironica sagacia, si fruisce il percorso imprevedibile del panorama politico italiano.

Inizialmente si parlava di epoche, e le epoche fondono mode, usi e costumi, oggi proiettati sempre maggiormente verso il futuro, e questa sembra poter essere definita lera della contaminazione. Altra tecnologia ha mutato nuovamente il modo di confrontarsi gli uni con gli altri, ovvero lavvento di Internet ha fatto s che lattenzione migrasse dal piccolo schermo ad un monitor pc.

Zapping tra web e cultura il docu-film che affronta il colloquio e la reperibilit dellarte attraverso il web, cosa cambiato, cosa sta cambiando. Lindagine inoltre verte sullanalisi dellomologazione televisiva e sperimentazioni web, che muovono il pubblico e comunicano con esso in maniera sempre pi veloce, sempre pi vorace. Mondi ed ecosistemi messi a confronto tra ci che era e ci che sar.

I protagonisti del mondo della cultura e dellarte, descrivono il proprio ambiente socio-lavorativo conversando e confidandosi direttamente con lobiettivo della macchina da presa, in questo modo la regia sottolinea lo stato di profondo rapporto tra lIo e le nuove tecnologie, dove al posto dello specchio, lobiettivo , lo schermo del pc, il telefonino etc. Le domande dellintervista posta ai singoli protagonisti, sono sottratte dallascolto per mettere maggiormente in risalto il rapporto umanoide- tra macchina e coscienza. Dei protagonisti: registi, fotografi, pittori, poeti, giornalisti, prevale un montaggio completamente fatto di jump-cut, un taglia e salta per lappunto gi vissuto e gustato in Blob. Tra questi tagli si intravedono attimi, scorci, angoli della citt che ha ospitato le riprese, Roma.

Ambientazione: Roma

Video


Foto

Notizie