Sudestival 2020

Storie in 4 Lingue


Regia: Erica Barbiani, Elena Vera Tomasin, Sergio Beltrame
Anno di produzione: 2006
Durata: 50'
Tipologia: documentario
Genere: antropologico/storico
Paese: Italia
Produzione: Videomante
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: HDV
Titolo originale: Storie in 4 Lingue

Sinossi: “Cosa farò da grande?”, “Resterò a vivere qui?”, “Come andrà il prossimo anno?”... si apre con queste domande il documentario “Storie in Quattro Lingue” che segue per un intero anno la vita degli abitanti di Malborghetto-Valbruna, un piccolo comune di montagna della nostra regione, al confine con Austria e Slovenia, rivelando l'unicità di una comunità da secoli plurilingue.
Quattro, infatti, solo le voci e le culture che animano questo territorio: quella friulana, quella slovena, la tedesca e l'italiana. Il suono di queste quattro lingue ci accompagna nelle suggestive feste dell'inverno, quando i Krampus arrivano urlando nelle notti gelide, oppure nello Šip Šap, quando i bambini del paese visitano ogni casa sotto la neve per fare gli auguri del nuovo anno.
In questo documentario si sente la presenza imponente del paesaggio alpino, dalla duplice natura benigna e matrigna. Quelle stesse montagne, ricoperte fiabescamente dalla neve in inverno, possono trasformarsi improvvisamente in causa di pericolo e morte. Nel documentario, infatti, si parla anche della terribile alluvione del Agosto del 2003, attraverso la testimonianze della sorella di una delle vittime.
Le domande che aprono il documentario, fatte da tre bambini che vogliono sapere il proprio futuro attraverso una antica divinazione con lo zinco, sono il filo conduttore della storia: la vita in un territorio così difficile porta a scegliere ogni giorno di “restare” e costringe a creare gli strumenti per farlo.
Volgiamo raccontare agli spettatori come un piccolo nucleo urbano possa essere un laboratorio privilegiato in cui si sperimenta la dinamicità dell’identità culturale. Prova di questa straordinaria vitalità la scuola elementare del paese, dove i bambini imparano sin da piccolissimi le quattro lingue parlate sul territorio
Il plurilinguismo è ritratto come un dono prezioso, uno strumento non solo per poter comunicare con altre culture, ma per poter essere flessibili, vivaci, pronti al mutamento del futuro. Il territorio di Malborghetto-Valbruna è lo scenario ideale, infatti, per raccontare la presenza nella nostra regione di piccole e originali comunità, geograficamente marginali, ma protagoniste dei mutamenti del mondo contemporaneo.

Ambientazione: Malborghetto-Valbruna (UD)

"Storie in 4 Lingue" è stato sostenuto da:
Comune di Malborghetto - Valbruna
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (Direzione Centrale Cultura Sport e Pace - Servizio identità linguistiche, culturali e corregionali all’estero)


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto