I Viaggi Di Roby

Porto Marghera - Inganno Letale


Regia: Paolo Bonaldi
Anno di produzione: 2002
Durata: 56'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia/Spagna/Belgio/Svizzera/Germania
Produzione: Stefilm International, SRG SSR idée suisse, RSI Televisione Svizzera, Arte Cinema, Bayerischer Rundfunk, RTBF, Media 3.14, Periscope Productions; in collaborazione con Tele +
Distributore: Stefilm International srl
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: Beta Digital, colore
Titolo originale: Porto Marghera - Inganno Letale
Altri titoli: Marghra Harbour: Letal Deceit - Porto Marghera, Venecia. Un Hombre una Contra Industria

Sinossi: Italia, 1950: Gabriele Bortolozzo è un uomo felice, ha un lavoro vicino a casa e non deve emigrare. Il Petrolchimico di Porto Marghera assume centinaia di operai. I nuovi impianti produrranno grandi quantità di un materiale rivoluzionario: la plastica. Ciò che né Gabriele né i suoi compagni di lavoro sanno è che la lavorazione è devastante per la salute fino a provocare forme diverse di cancro. Il documentario racconta la storia di Gabriele e di come sia riuscito, 50 anni più tardi, a portare in tribunale i manager del Petrolchimico.
La lotta di un operaio contro l'industria chimica di Venezia. Per 40 anni l'indifferenza della classe dirigente del settore petrolchimico ha causato la morte di centinaia di operai per esposizione prolungata a sostanze altamente tossiche. Durante tutti questi anni Gabriele Bortolozzo ha raccolto le prove che hanno portato ad uno dei più famosi casi giudiziari italiani degli ultimi tempi. E nonostante le gravi accuse di omicidio preterintenzionale e disastro ambientale i dirigenti del più grande stabilimento europeo sono stati recentemente assolti.

Ambientazione: Porto Marghera (VE) / Venezia

"Porto Marghera - Inganno Letale" è stato sostenuto da:
EBU Documentary Group
Programma Media Unione Europea
Centre du Cinéma et de l'Audiovisuel de la Communauté Française de Belgique


Note:
Ricerche d’archivio a cura di Edoardo Fracchia e Margherita Hoffer.
Materiali d’archivio presenti nel documentario tratti da:
- “I nua” di Enzo Luparelli
- “L’Adriatico deve Vivere” di Giorgio Cardona
- “La Città” di Guido Vianello
- “Porto Marghera, le Immagini 1900-1985, la Storia” (Musolini Editore)
- Archivio Centro Lucini, Padova
- RAI Trade
- Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
- Istituto Luce


Video


Foto

Notizie