Napoli Film Festival
I Viaggi di Robi

Pivano Blues, Sulla Strada di Nanda


Regia: Teresa Marchesi
Anno di produzione: 2011
Durata: 75'
Tipologia: documentario
Genere: arte/biografico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Associazione Culturale Fernanda Pivano Generation
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Ufficio Stampa: Studio Sottocorno
Titolo originale: Pivano Blues, Sulla Strada di Nanda

Recensioni di :
- I migliori film del 2011 per CinemaItaliano.info

Sinossi: Il film documenta il lavoro di capitale importanza svolto da Fernanda Pivano nella formazione umana e creativa di tanti artisti come Jovanotti, Abel Ferrara, Vasco Rossi, Francesco Guccini, Luciano Ligabue, Morgan, P.F.M., Vinicio Capossela, Piero Pelù (per lei i Litfiba hanno composto la suite Dimmi dei nazi, la frase con cui l’accolse Ernest Hemingway al loro primo incontro, dopo la sua traduzione di Addio alle armi e l’arresto da parte delle milizie fasciste), Fabrizio De André, Jay Mc Inerney, Erica Jong, Patti Smith, Lou Reed, oltre all’amica di sempre Dori Ghezzi. A rendere omaggio a questa donna speciale anche Luciana Littizzetto, che legge alcuni i brani tratti dai Diari, accompagnata da Paolo Maria Noseda.

A fare da cornice i disegni animati di Ursula Ferrara.
In scena l’ultima battaglia di Fernanda: rivendicare alla Poesia (con la maiuscola) i testi delle grandi canzoni popolari d’autore, contro le ghettizzazioni della cultura accademica, e il legame speciale che ha unito la Pivano al mondo giovanile, avvicinando generazioni e generazioni di ragazzi ai libri, ai sogni, alle idee cui ha dedicato tutta la vita. Lo spirito con cui Nanda ha sempre lavorato, il senso della sua battaglia, è poi in fondo esattamente questo: non ci sono barriere tra letteratura “alta” e cultura popolare, i libri continuano a vivere solo se “passano” nella coscienza comune attraverso tutte le forme d’arte, tutte le forme di comunicazione. Per dirla con Nanda, i poeti non cambiano il mondo, ma le anime sì. Le anime sì.

"Pivano Blues, Sulla Strada di Nanda" è stato sostenuto da:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC): 40.000,00€ (Contributo Doc. e Corti)
Regione Lombardia


Note:
"I Diari" di Fernanda Pivano (1917-1973; 1974-2009) sono editi da Bompiani.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto