Festival del Cinema Cittŕ di Spello
I Viaggi Di Roby

RAI - La proposta cinematografica e di serie TV per il Natale 2020


RAI - La proposta cinematografica e di serie TV per il Natale 2020
Saranno tanti, nel corso delle tre settimane di festa, i titoli dei film proposti dai vari canali Rai e da Raiplay, alcuni dei quali in prima visione assoluta, come “Fuori era primavera - Viaggio nell’Italia del lockdown”, l’opera collettiva di Gabriele Salvatores, in onda su Rai3 sabato 2 gennaio 2021 alle 22. Prodotto da Indiana Production con Rai Cinema, č un intimo racconto degli italiani in lockdown: dalle meravigliose piazze italiane vuote, agli eroi in
prima linea nelle corsie degli ospedali, ai balconi in festa, alle riprese domestiche. Una testimonianza collettiva filtrata attraverso la regia e la visione di un grande artista che, con un vero e proprio film documentario, restituisce alla nostra futura memoria una fotografia autentica e completa dell’Italia di oggi.

Non mancheranno, naturalmente, i titoli natalizi, dai classici Disney a temi piů moderni, come “…Con amore Babbo Natale (With Love Christmas)”, una produzione statunitense del 2017 firmata da Marita Grabiak, con Emilie Ullerup, Aaron O'Connell, Rebecca Davis, Lindsay Winch, in onda venerdě 25 dicembre alle 17.05 su Rai1. Melanie, creativa in un’agenzia pubblicitaria segue un progetto insieme a Donovan, che non č molto socievole. In piů, Melanie, nel tradizionale scambio di regali tra colleghi č il Babbo Natale segreto di Donovan e viceversa. Per scoprire il regalo giusto da fare, Melanie decide di inviargli delle mail, fingendosi Babbo Natale. Donovan, inizialmente, č infastidito dalla cosa, ma poi fra lui e “Babbo Natale” si crea un bellissimo legame.

Ancora su Rai1, nel giorno di Natale, un’altra prima visione, in onda in prima serata e dedicata stavolta ad un prodotto di animazione, “Gli Eroi del Natale” (USA - 2017), con la regia di Timothy Reckart. L’asinello Bo sogna una vita migliore rispetto a quella che conduce facendo girare in tondo la macina di un mugnaio prepotente. Un giorno riesce a
fuggire, iniziando cosě un viaggio incredibile, con la dolce pecora Ruth e l'ambiziosa colomba Dave. Insieme a tre spiritosi cammelli e altri eccentrici animali da stalla, i coraggiosi
compagni di viaggio avranno un ruolo decisivo nella storia piů emozionante di tutti i tempi:
infatti aiuteranno Maria e Giuseppe a far nascere il Messia.

E se Rai3, tra il 24 e il 26 dicembre, in seconda serata, propone la fortunata trilogia de “Una notte al Museo”, con Ben Stiller nei panni del guardiano notturno piů famoso della storia del cinema, altre tre prime visioni assolute da segnalare sono quelle in onda su Rai2, tutte in prima serata: il 25 dicembre Christmas at the Plaza, produzione Crown Media in anteprima assoluta per il mercato italiano, come Same time next Christmas, firmato invece Disney, anche questo in anteprima assoluta per l’Italia. Il 2 gennaio, infine, sempre alle 21.20 su Rai2, “The Greatest Showman”, con Hugh Jackman nei panni di P.T. Barnum, il piů famoso artista circense di ogni epoca.

Anche la programmazione di Rai4 si tinge di romanticismo e magia con il capolavoro di Tim Burton “Edward mani di forbice”, in onda la vigilia di Natale in prima serata. Una fiaba dark che non rinuncia alla tenerezza per raccontare una storia di accettazione del diverso e che si avvale della magistrale interpretazione di un Johnny Depp alle prime armi, affiancato dalla dolce Winona Ryder, all’epoca anche sua compagna nella vita.

Il giorno di Natale, la prima serata di Rai4 rimane nei territori del fantastico con un’altra favola capace di far sognare grandi e piccini, “Peter Pan”, nella versione live-action del 2003 diretta dal regista P.J. Hogan. L’opera immortale di J.M. Barrie prende vita in un film colorato e avventuroso adatto a tutta la famiglia che vanta l’interpretazione del giovane Jeremy Sumpter per il ruolo di Peter Pan e Jason Isaacs in quello del malvagio
Capitano Uncino.

Quattro cicli in prima serata, durante le feste, per RaiMovie: si parte con Cary Grant, con tre film riportati all’antico splendore grazie a un capillare lavoro di restauro. Domenica 20 dicembre “Susanna!” di Howard Hawks con Katharine Hepburn, May Robson, Charles Ruggles, il 27 “Il sospetto di Alfred Hitchcock” con Cary Grant, Joan Fontaine e Nigel Bruce, e il 3 gennaio “Le mie due mogli” di Garson Kanin con Irene Dunne, Randolph Scott.

Il secondo ciclo č quel lo dedicato alla trilogia di Sidney Sibilia, “Smetto quando voglio”, in onda martedě 22 dicembre, martedě 29 e martedě 5 gennaio.

Protagonista del terzo ciclo, invece, č la Principessa Sissi: mercoledě 23 dicembre “La principessa Sissi” di Ernst Marischka con Romy Schneider, Karlheinz Böhm e Magda Schneider, mercoledě 3o “Sissi - La giovane imperatrice”, mercoledě 6 gennaio terzo e ultimo episodio con “Sissi - Destino di un’imperatrice”.

“Pane, amore” č invece il quarto e ultimo ciclo per le festivitŕ natalizie. Il giorno di Natale “Pane, amore e fantasia” di Luigi Comencini con Vittorio De Sica, Gina Lollobrigida e Marisa Merlini, il 1° gennaio “Pane, amore e gelosia”, e venerdě 8 “Pane, amore e...” di Dino Risi con Vittorio De Sica, Sophia Loren e Antonio Cifariello.

Su Rai1 il 23 dicembre, in prima visione assoluta per l’Italia, “Il nostro Papa”. Interpretato da Iago Garcia, per la regia di Marco Spagnoli e Tiziana Lupi, questo docu-film del 2018 - tratto dall’omonimo libro della stessa Lupi, la prima biografia per immagini di papa Francesco - ripercorre le origini della famiglia di papa Bergoglio, l’abbandono dell’Italia per una sorte piů fortunata in Argentina, l’infanzia del futuro pontefice vissuta con lo spirito delle radici italiane. Una profonda riflessione sul significato del fenomeno migratorio con un occhio attento all’attualitŕ.

Arriverŕ poi la docu-serie con Giovanni Allevi e gli artisti di strada, “Allevi in the jungle”, mentre, in esclusiva, troverŕ spazio anche la serie tv prodotta da Rai Fiction per RaiPlay, la prima dedicata al disagio psichico degli adolescenti, “Mental”, la storia di quattro ragazzi che combattono per trovare un equilibrio.

Diversi saranno i film disponibili in esclusiva su RaiPlay, come Alessandra un grande amore e niente piů, la trilogia di Sidney Sibilia “Smetto quando voglio”, i film di Alessandro Siani e Leonardo Pieraccioni e tanti altri titoli italiani e internazionali. Tra questi “La La Land”(anche in lingua originale), “Sette minuti dopo la mezzanotte”, “Biancaneve Mirror Mirror”, “Hugo Cabret”, “Alaska”, “Rosso Istanbul”, “La Pazza Gioia”.

Per nonni e genitori ma anche per gli appassionati di ogni etŕ “Natale in casa De Filippo” raccoglie invece le opere piů amate del grande maestro Eduardo De Filippo, mentre gli amanti della musica potranno seguire sulla piattaforma digitale Rai i tradizionali concerti di Natale e Capodanno.

L’offerta Strenne 2020 prevede molti titoli dedicati ai piů piccoli. Tra i principali prodotti dieci nuovi episodi di “Topo Gigio” e di “BING 4”, le tre serie esclusive “Geronimo Stilton”, “Le storie di Lupin” in prima visione e sette nuovi episodi de “Le avventure di Sherlock Holmes”.
Per i ragazzi, infine, saranno disponibili le serie “Penny on Mars 3” e “Jamie Johnson 5” nonché una selezione tematica di fiction, live action e programmi tv. Tra le proposte “Il collegio”, “Lo straordinario mondo di Zoey” e “Star club”.

Intrattenimento, film e produzioni animate in prima visione che saranno anche tra le proposte di Rai Ragazzi per il palinsesto natalizio di Rai Yoyo e Rai Gulp. Fino al 6 gennaio 2021 tanti appuntamenti per i bambini e le loro famiglie, per un Natale sicuramente diverso dagli altri anni e dove tutti saranno ancora piů in casa. Su Rai Yoyo arriva, ad esempio, Volersi bene. Perché nulla č impossibile per chi possiede l’aura dell’amore, l’energia piů potente dell’universo: č questo il filo narrativo alla base di “One Love”, dieci cortometraggi animati creati da Andrea Zingoni per i bambini di etŕ prescolare, che a partire da martedě 22 dicembre alle 10.20, propone due nuovi personaggi adorabili, Amo e Ama, tra canzoncine e ritornelli per i piů piccoli e per tutta la famiglia firmati da Dario Brunori, il noto cantautore Brunori Sas, e Domenico Palermo. Il racconto, la musica, i colori, le parole, il rapporto “sostenibile” con l’ambiente, i valori universali trasmessi, le emozioni protagoniste di ogni singolo episodio, tutto in “One Love” č stato concepito per permettere una stimolante partecipazione da parte del pubblico.

Su Rai Gulp la grande novitŕ č l’arrivo delle nuove stagioni di due serie di successo, a partire dalla terza stagione di “Penny On M.A.R.S.”, la serie italiana di grande successo internazionale dove sogni, segreti, amicizia e amore vivono a ritmo di musica: l’appuntamento č dal lunedě al venerdě, alle 20.20. In un nuovo anno scolastico in cui le sue certezze in amore e amicizia vengono messe a dura prova, Penny decide di anteporre a sé stessa i bisogni degli altri, da una parte aiutando sua madre, che ha subito uno shock, a rimettersi in piedi e a lottare per l’affido di Pete; dall’altra spronando Vicky, ballerina talentuosa, ma sfigurata a causa di un grave incidente, a mettersi in gioco al M.A.R.S. e a maturare, trasformandosi da brutto anatroccolo a cigno.

Giovedě 24 dicembre, invece, alle 17.25 e alle 22.20, andrŕ in onda, in prima visione, lo special I colori del Natale. Un mediometraggio prodotto da Rai Ragazzi e Enanimation sul Natale delle minoranze cristiane in Medio Oriente, che vede protagonisti due ragazzini che riescono a ritrovare nelle piccole cose lo spirito della festa. Un film di fantasia che trae spunto dalle sempre maggiori difficoltŕ e pericoli per festeggiare la ricorrenza che incontrano queste comunitŕ. Anche nel palinsesto natalizio di Rai Storia conferme, novitŕ e produzioni speciali, decisamente dedicate ai piů grandi, come “Il patrimonio in gioco. L’ereditŕ immateriale dei giochi tradizionali”, un appuntamento firmato “Italia. Viaggio nella bellezza”. Dal Lancio del Maiorchino a Novara di Sicilia, al gioco del Pallone del Bracciale di Treia, nelle Marche, fino ad arrivare al Zugo de l’Ovo di Sezano, in Veneto: giochi che affondano le loro radici in tempi antichi, e che grazie alla costanza e alla passione delle loro comunitŕ vengono ancora praticati e insegnati alle nuove generazioni. Un’ereditŕ immateriale raccontata da Brigida Gullo con la regia di Eva Frerč, in onda in prima visione lunedě 28 dicembre alle 21.10.

Per Binario Cinema, invece, ecco “The Social Network”, il racconto della nascita e dell’impetuosa crescita di Facebook, oggi il piů popolare social network del mondo, ideato tra la fine del 2003 e l’inizio del 2004 dall’allora diciannovenne Mark Zuckerberg, e poi sviluppato con un ristretto gruppo di ragazzi, come lui studenti all’universitŕ di Harvard. Un’avventura intellettuale e imprenditoriale con molte luci, ma anche qualche ombra, centrata sul genio di Zuckerberg e raccontata in tutta la sua complessitŕ. Il film ha vinto 4 Golden Globes (miglior film drammatico, regia, sceneggiatura e colonna sonora) e 3 premi Oscar (sceneggiatura, montaggio e colonna sonora). Regia di David Fincher. Con Jesse Eisenberg, Andrew Garfield, Justin Timberlake, Armie Hammer, Max Minghella, Brenda Song, “The Social Network” andrŕ in onda domenica 3 gennaio alle 21.10.

L’offerta per bambini e ragazzi č sempre stata prioritaria per il Servizio Pubblico. Ed č cresciuta e cambiata nel corso del tempo. Un’offerta che sarŕ ripercorsa, con la consulenza di Aldo Grasso, nel nuovo e ultimo appuntamento con “Storie della tv”, in onda martedě 5 gennaio alle 21.10, dedicato a “La Tv dei ragazzi”, per spiegare come il pomeriggio dagli anni ‘50 agli anni ‘90 sia stato fortemente improntato all’offerta televisiva per i piů piccoli della Rai TV, come giŕ accadeva in radio, ma in piů con l’elemento visivo.

21/12/2020, 14:43