Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

FdP 56 - In anteprima "Sicily Jass" con performance
live di Roy Paci e Salvatore Bonafede


FdP 56 - In anteprima
"sicily Jass" racconta la vicenda umana e il problematico ruolo di Nick La Roccanella storia del jazz. Siciliano nato a New Orleans alla fine dell’800, La Rocca con la sua Original Dixieland Jazz Band, incide nel 1917 il primo il disco della storia del jazz: Livery Stable Blues. Il disco venderà più di un milione di copie, e l’Original Dixieland Jazz Band nel giro di poche settimane diventerà la jazz band più pagata al mondo. I loro brani da Tiger Rag a Clarinet Marmalade influenzeranno i più grandi jazzisti di colore, tra cui Louis Armstrong.

Il film muovendosi tra elementi di finzione e cinema del reale, mette a fuoco la figura di Nick La Rocca tra una Sicilia senza tempo e la New Orleans di oggi e di ieri. Trombettista autodidatta e imprenditore edile, personaggio scomodo, bianco nella musica nera per eccellenza, il suo carattere ombroso lo porterà dal grande successo al declino.
Dal ritmo incessante del Jazz Dixieland, alla colonna sonora di un fantasmatico quintetto jazz siciliano guidato dalla tromba di Roy Paci fino alla musica di strada di New Orleans, "Sicily Jass" è un viaggio introspettivo narrato dalla voce, dal gesto e dai pupi di Mimmo Cuticchio.

Il regista Michele Cinque così racconta la nascita del suo film:
“Girando un documentario negli Stati Uniti sulla vita di Louis Armstrong mi sono imbattuto nella storia della Original Dixieland Jazz Band e della prima incisione della storia del jazz. Documentandomi sulle origini di questo genere musicale ho scoperto che a New Orleans all’inizio del ‘900 si erano riversate migliaia di immigrati siciliani e che la nostra musica popolare era confluita nel grande melting pot che ha dato vita al jazz. Insomma ho scoperto con sorpresa che il jazz ha anche un cromosoma siciliano. Ho passato parte della mia infanzia in Sicilia, mia nonna è di Caltanissetta e ho sempre amato molto l’isola. Così questa storia ha iniziato a lavorare dentro di me in maniera sotterranea”.

"Sicily Jass" sarà presentato in anteprima nazionale al Festival dei Popoli di Firenze il 29 novembre 2015 alle ore 18.15 presso lo Spazio Alfieri.

A partire dalle 22.00 si festeggia a “Le Murate Caffè Letterario” sulle note di Roy Paci e di Salvatore Bonafede, compositore della colonna musicale del film.

28/11/2015, 13:38