I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

FILM IN TV - I consigli di CinemaItaliano per mercoledì 18/3


FILM IN TV - I consigli di CinemaItaliano per mercoledì 18/3
Tre proposte di cinema italiano in chiaro nella giornata televisiva di oggi: su Rai 5 (canale 23) alle 15.55 l'ottimo "L’assassino" del 1961, firmato Elio Petri e interpretato da Marcello Mastroianni e Salvo Randone.

RaiMovie (canale 24) alle 14.00 invece propone "La scomparsa di Patò" di Rocco Mortelliti, con Nino Frassica e Neri Marcoré.
"Forte di un'ossatura che arriva dal lavoro di Camilleri e di una sceneggiatura scritta da Mortelliti e Maurizio Nichetti, il film scorre bene e appassiona anche gli spettatori meno amanti del giallo, mostrando una Sicilia di fine 800, già con molti aspetti attuali. Anche se del tutto adatto al grande schermo, il film, forse per deformazione montalbana, strizza l'occhio al pubblico televisivo, per scelte registiche, per alcuni interventi grafici e per l'atmosfera tranquilla e scevra di colpi di scena da prima serata su raiuno. Ma Camilleri è così; l'interesse lo crea con il crescendo del racconto, con la scoperta dei doppi (identità, vita, carattere), raramente con il colpo di teatro. Il film deve molto alla scenografia e all'arredamento di qualità di Biagio Fersini e ai costumi semplici ma mai banali di Paola Marchesin".

Iris (canale 22), infine, all'1.20 offre la visione di "Bimba - È clonata una stella", di e con Sabina Guzzanti.
Sinossi: Bimba una diva capricciosa, stupida, senza talento e soprattutto molto ambiziosa scopre un giorno, di non essere un essere umano come tutti gi altri, ma un clone.
Scopre anche che la persona da cui è stata clonata è un attricetta americana diventata famosa per soli sei mesi e poi dimenticata come se non fosse mai esistita.
Bimba infuriata più che per la mostruosità dell’esperimento per la scelta della matrice a suo avviso scadente, se la prende col Dott. Salti, uomo d’affari visionario e spregiudicato con cui è sotto contratto e che risulta essere il responsabile della clonazione.
Bimba decisa a seguire il suo sogno di gloria, a dispetto di ciò che è scritto nei suoi geni a buon mercato nasconde la cartella coi documenti segreti che provano la clonazione, nella sua casa sontuosa e disordinatissima e chiede alla sua cartomante di fiducia Fatima di farle da manager.
In un mondo surreale tra intrighi, invidie e paradossali rivelazioni Bimba si troverà ad affrontare questa nuova consapevolezza della sua vera e particolare natura in una raffinata commedia di Sabina Guzzanti che affronta i temi della clonazione con leggerezza ed ironia e con l’immancabile pungente satira che la contraddistingue.

18/03/2015, 08:00

Carlo Griseri