FilmdiPeso - Short Film Festival

FILM IN TV - I consigli di CinemaItaliano per mercoledì 11/3


FILM IN TV - I consigli di CinemaItaliano per mercoledì 11/3
Una giornata interessante quella offerta dalla tv in chiaro oggi per il cinema italiano, con il 'pezzo forte' della prima serata di Canale 5 (ore 21.10) per una delle commedie di maggior successo degli ultimi anni, "Immaturi" di Paolo Genovese con Raoul Bova e Barbora Bobulova.
"Una commedia divertente e mai volgare con un ottimo cast di attori. Un successo inaspettato al botteghino, dovuto anche alla "freschezza" del film".

Nella notte RaiMovie (canale 24) propone alle 2.40 "La pecora nera" di e con Ascanio Celestini, e con Giorgio Tirabassi e Maya Sansa.
"La storia ha un sapore neo-neorealista e la sfumatura di utilità del racconto sociale permeato da sottotrame e affabulazioni quanto mai necessarie al contesto. Una narrazione che sta a metà tra la denuncia e l’altrove, anche senza essere particolarmente sulla notizia. Notevole l’approccio pasoliniano dell’argomento, che non vuol necessariamente denunciare, ma far scoprire allo spettatore un universo poco – o niente – conosciuto".

Di e con Antonio Albanese la proposta di Iris (canale 22) alle 17.25, "La fame e la sete" del 1999 interpretato da Lorenza Indovina. Alle 16.50 su Rai5 (canale 23) "Fantasmi a Roma" di Antonio Pietrangeli del 1956, con Eduardo De Filippo, Vittorio Gassman e Marcello Mastroianni, un grande classico basato su una sceneggiatura di Ennio Flaiano ed Ettore Scola.

Su Rai Storia (canale 54) alle 18.10 "Ben e Clara - Le ultime lettere", miniserie con Michele Placido e Maya Sansa, dedicata alle lettere tra Benito Mussolini e Claretta Petacci durante i 600 giorni di Salò, la più grande tragedia italiana del XX secolo raccontata dal punto di vista privato del duce e della sua amante.
La storia della Repubblica Sociale Italiana e la vita quotidiana di Benito Mussolini e Clara Petacci, attraverso le lettere scritte dal dittatore e dall’amante, durante i seicento giorni di Salò, lette ed interpretate da Michele Placido e Maya Sansa. 318. Tante sono le lettere scritte da Benito Mussolini tra l’ottobre del 1943 e l’aprile del 1945.

11/03/2015, 08:00

Carlo Griseri