I Viaggi Di Roby

Dal 20 marzo in Portogallo torna "8 1/2 Festa do Cinema Italiano"


Dal 20 marzo in Portogallo torna
8 ½ - Festa do Cinema Italiano, il più importante evento in Portogallo interamente dedicato al cinema e alla cultura italiana torna nel 2013 per una nuova edizione ricca di sorprese.

Dal 20 marzo al 9 aprile l'evento viaggerà per l'intero paese toccando le principali città portoghesi (Lisbona, Porto, Coimbra, Loulè in Algarve e Funchal nell'isola di Madeira) per arrivare per la prima volta a Luanda, in Angola, dove concluderà il suo lungo percorso.

La Festa do Cinema Italiano presenterà al pubblico portoghese un'ampia selezione della recente produzione cinematografica italiana divisa nelle abituali sessioni Panorama (con le ultime opere di Tornatore e Ciprì), Competitiva, Il Corto e Altre Visioni (dedicata a linguaggi cinematografici non convenzionali).

Non si dimenticano le retrospettive Amarcord, quest'anno dedicata al centenario di "8 e ½" di Fellini e de "Il Gattopardo" di Visconti, proiettato nella versione digitale restaurata, e il Focus Mani in Alto! dedicato al polizziottesco italiano in collaborazione con la rivista Nocturno.

Tra gli ospiti: Marco Tullio Giordana accompagnerà "Romanzo di una strage", Paolo Genovese con "Una Famiglia Perfetta", Salvatore Mereu con "Bellas Mariposas", Roan Johnson con "I primi della lista" e Peter Marcias con "Dimmi che destino avrò", a cui si aggiunge Alessio Di Zio cui il festival dedicherà uno speciale omaggio.

Tra le novità l'incontro SUB VS DUB, in cui si "scontreranno" la tecnica della sottotitolatura, ampiamente diffusa in Portogallo, con la pratica del doppiaggio italiana. Per finire il concerto della band Calibro 35, con le sue musiche ispirate alle colonne sonore del cinema di genere italiano degli anni '70.

Per informazioni: www.festadocinemaitaliano.com

13/03/2013, 09:25

Lucilla Chiodi