CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Salvatore Mereu


Filmografia dal 2000:
2020 » Assandira: regia, sceneggiatura, produttore
2017 » corto Futuro Prossimo: regia, sceneggiatura, produttore
2013 » corto La Vita Adesso: regia, sceneggiatura
2013 » corto Transumanza: regia, soggetto, sceneggiatura
2012 » Bellas Mariposas: regia, sceneggiatura, produttore
2010 » doc Asse Mediano: partecipazione, soggetto
2010 » Tajabone: regia, soggetto, sceneggiatura
2008 » Sonetáula: regia, soggetto, sceneggiatura
2006 » doc Massimina: Liberare il Quartiere dai suoi Mali: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, suono, produttore, Riprese
2003 » Ballo a Tre Passi: regia, soggetto, sceneggiatura

Biografia:
Salvatore Mereu nasce a Dorgali nel 1965. Dopo il diploma in regia al Centro Sperime ntale di Cinematografia di Roma, gira diversi cortometraggi c o me Notte rumena (1996), Migue l (1 999), Il mare (2004). Fin dal suo primo lungometraggio Ballo a tre passi ( 200 3), caratterizzato da una particolare struttura in quattro parti, ognuna cor risponde nte a una stagione dell’anno, esplora il rapporto fra tradiz i o ne e modernità nella sua terr a, l a Sardegna. Con Ballo a tre passi Mereu vince la Settimana della Critica a Ve nezia nel 2003 e si aggiudica anche il David di Donatello e il Ciak d’Oro co me migli or regista emergente e viene candidato a tre Nastri d’argent o tr a cui quello come Migliore Scen eggiatura. Il secondo film, Sonetàula (2008), viene presentato alla Berlinale nella sezione Panorama e si aggiudica il Globo d’oro della stampa estera e la FIPA d’Or al Festival di Biarritz come miglior sceneggiatura. È d i nu ovo alla Mostra di Venezia nel 2010 con Tajabone , ambientato fra i giovani studenti delle scuole medie alla periferia di Cagliari, e nel 2012 in Orizzonti con Bellas mariposas , tratto dal libr o omonimo di Sergio Atzeni, la storia di due ragazzine adole s c en ti che vivono in un quartie re p opolare di Cagliari. Il film gli vale alla Mostra il premio Schermi di Qualit à e il Big Screen Award al Festival di Rotterdam. Per lo stesso film ha otte nuto il Premio Suso Cecchi D’Amico per la miglior sceneggiatura e il P re mio Tonino Guerra per la mi glio r sceneggiatura al Bif&st. Nel 2013 sempre per conto della Mostra partecipa a l film collettivo Venezia 70 – Future Reloaded insieme a 70 registi provenie nti da t utto il mondo per celebrare la 70. edizione del Festival. Da a nn i alterna la sua attività d i re gista a quella di insegnante di educazione all’immagine. Come docente ha tenu to corsi di cinema presso diversi istituti dell’isola realizzando con gli st udenti a lcuni cortometraggi ( Il mare, La vita adesso, Scegliere per c r es cere, Futuro prossimo ) sele zion ati nei più importanti festival nazionali e internazionali. Da alcuni anni, i n collaborazione col CELCAM, tiene un corso di regia e sceneggiatura presso la Facol tà di Facoltà di Studi Uman istici di Cagliari.
(ultima modifica: 27/08/2020)