I Viaggi Di Roby

LA SCOMPARSA DI PATO' - Il primo Camilleri al cinema


Dopo tanti romanzi portati sul piccolo schermo, finalmente un'opera dello scrittore siciliano arriva al cinema. Il regista Rocco Mortelliti ricostruisce la Sicilia di fine 800 per raccontare un'indagine che, come oggi, procede tra mille difficoltà e ostacoli. Nino Frassica e Maurizio Casagrande interpreti principali con Neri Marcoré nei panni del ragionier Patò.


LA SCOMPARSA DI PATO' - Il primo Camilleri al cinema
Frassica e Casagrande in "La Scomparsa di Patò"
Un paio d'anni di attesa e "La Scomparsa di Patò" arriva al cinema. Il debutto sul grande schermo di un'opera di Andrea Camilleri sarà in sala dal 27 febbraio in una trentina di copie distribuito da Emme Cinematografica.

Il film di Rocco Mortelliti racconta la storia di due sottufficiali, il maresciallo dei CC interpretato da Nino Frassica e il delegato di PS interpretato da Maurizio Casagrande, che svolgono insieme l'indagine sulla scomparsa del Ragionier Antonio Patò. Prima in conflitto, poi alleati, i due sottufficiali indagano e ricostruiscono la vicenda giungendo a una conclusione che non piace a nessuno, superiori e familiari dello scomparso, e che sono costretti a rimaneggiare per compiacere "il potere".

Forte di un'ossatura che arriva dal lavoro di Camilleri e di una sceneggiatura scritta da Mortelliti e Maurizio Nichetti, il film scorre bene e appassiona anche gli spettatori meno amanti del giallo, mostrando una Sicilia di fine 800, già con molti aspetti attuali. Anche se del tutto adatto al grande schermo, il film, forse per deformazione montalbana, strizza l'occhio al pubblico televisivo, per scelte registiche, per alcuni interventi grafici e per l'atmosfera tranquilla e scevra di colpi di scena da prima serata su raiuno. Ma Camilleri è così; l'interesse lo crea con il crescendo del racconto, con la scoperta dei doppi (identità, vita, carattere), raramente con il colpo di teatro.
Il film deve molto alla scenografia e all'arredamento di qualità di Biagio Fersini e ai costumi semplici ma mai banali di Paola Marchesin.

Oltre a Frassica e Casagrande, fra gli interpreti troviamo Neri Marcoré nei panni dello scomparso Patò, Alessandra Mortelliti (la moglie), Flavio Bucci, Gilberto Idonea, Roberto Herlitzka, Simona Marchini, Giovanni Calcagno.

Grazie al lavoro del distributore internazionale Raitrade, "La scomparsa di Patò" è già stato venduto in molti paese ed è prevedibile, dopo lo sfruttamento in sala, uno e più passaggi tv per raggiungere i grandi numeri che il film indubbiamente merita.

20/02/2012, 22:51

Stefano Amadio