I Viaggi Di Roby

"La Macchina Ammazzacattivi" di Roberto Rossellini a Cannes Classic


Il restauro e la presentazione di questo rarissimo film segna l'inizio della collaborazione tra Cinecitt Luce, Cineteca di Bologna, CSC - Cineteca Nazionale e Coproduction Office per il Progetto Rossellini, che ha come obbiettivo quello di restituire alla fruizione sul grande schermo dieci classici del regista italiano. Insieme hanno unito le loro forze per restaurare il cuore della filmografia di Roberto Rossellini e "LA MACCHINA AMMAZZACATTIVI" (restaurato presso il laboratorio LImmagine Ritrovata della Cineteca di Bologna) il primo film che sancisce questa collaborazione.

Racconto satirico, ispirato alla Commedia dell'Arte su un soggetto di Eduardo de Filippo, il film un'incursione di Rossellini nella commedia di stile neo-realista.
Ne "LA MACCHINA AMMAZZACATTIVI "il fotografo Celestino Esposito scopre, grazie alla rivelazione del suo santo protettore, che la sua macchina fotografica ha un potere speciale : un semplice click pu far scomparire i cattivi. Capisce allora che questo fenomeno non dovuto al potere del Santo ma al diavolo in persona. Finalmente si sveglia e realizza che era solo un sogno...
"LA MACCHINA AMMAZZACATTIVI" stato restaurato a partire dai migliori elementi ancora esistenti. Il restauro stato realizzato in digitale con una risoluzione 2K.

Il progetto Rossellini permetter di presentare nuove copie (digitali e 35mm) per ognuno dei dieci titoli e di rivedere finalmente il cuore dell'opera di Rossellini in versione restaurata conferma Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna.

Tra i titoli che saranno prossimamente restaurati: "ROMA CITT APERTA", "GERMANIA ANNO ZERO" o " INDIA..."

Luciano Sovena, Amministratore delegato Cinecitt Luce, dichiara: "Cinecitta Luce e' orgogliosa di riportare dopo sedici lunghi anni in italia e nel mondo i capolavori di Roberto Rossellini che ha conservato e commercializzato in tutti questi anni per onorare la memoria di uno dei pi grandi maestri del cinema mondiale,ancora attualissimo e punto di riferimento per i cineasti di domani. E' inoltre la prima volta che Cineteca Nazionale , Cineteca di Bologna e Cinecitta Luce, insieme a Coprodoction Office, uniscono le loro forze in una collaborazione in grado di far conoscere ulteriormente nel mondo il grande cinema italiano".

19/05/2011, 11:21