-D30
I Viaggi di Robi

Matar es mi Destino. Storie di film e di uomini


Regia: Giovanni Massa
Anno di produzione: 2009
Durata: 58'
Tipologia: documentario
Genere: biografico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Nanook, Ferribotte Film
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: HD
Camera: Panasonic DVC Pro HD e Sony XDcam
Sistema di montaggio: Final Cut Pro
Post Produzione: DM Communication di Luca Tornatore
Formato di proiezione: 16/9 anamorfico e 16/9 letterbox, colore
Ufficio Stampa: Giovannella Brancato
Titolo originale: Matar es mi Destino. Storie di film e di uomini

Sinossi: "Matar es mi Destino" la storia di un film, lultimo del regista palermitano di B movies Pino Mercanti e lunico prodotto da un parente del regista, dirigente di banca in pensione. Era il 1970: un contesto di profonde trasformazioni sociali che stavano per segnare la nostra storia. Il film in questione si intitolava "The Underground" (1970), ma in Spagna paese coproduttore usc col titolo "Matar es mi Destino".
Non fu un grande film: fu lultima opera di un regista che ha girato 22 film ufficiali tra gli anni 40 e la fine degli anni 60 (senza contare, naturalmente, tutti i documentari) e di cui, oggi, nessuno forse giustamente o forse no si ricorda pi.
Mettendo insieme ricordi di famiglia e ricerca storica, scavo antropologico nel cinema italiano degli anni 60 e inchiesta psicologica, repertorio e riprese originali, brani di film, interviste, vecchi super8 e cinema digitale e con incursioni avanti e indietro nel tempo, il documentario "Matar es mi Destino" che ironicamente riprende il titolo spagnolo di quel film - una riflessione sul tema della memoria, personale e collettiva.

Ambientazione: Palermo / Roma / Andalusia (Spagna) / Torino / Genova

Periodo delle riprese: Estate 2008 - Primavera 2009

"Matar es mi Destino. Storie di film e di uomini" stato sostenuto da:
Ministero per i Beni e le Attivit Culturali (MiBAC)
Ministero dello Sviluppo Economico
Regione Siciliana
Sicilia Film Commission
Sensi Contemporanei Cinema e Audiovisivo
Cinesicilia


Video


Foto